Excite

Lavoro Toscana, persi 3.5 miliardi nel 2009

Lo studio Cgil sottolinea in difficile momento del lavoro in Toscana, offerte di lavoro in calo e tagli per circa un miliardo agli stipendi. Lavoratori in regime di instabilità e aziende sul filo del rasoio, come conferma il segretario generale della Cgil Toscana, Alessio Gramolati, presentando i dati del quarto report sull´economia regionale 'Nel 2009 il mondo del lavoro in Toscana ha bruciato 3,5 miliardi di euro tra mancati investimenti, debiti, sofferenze bancarie e perdite di reddito da salario, ovvero una cifra pari al Pil di una piccola provincia. E´ come se ogni toscano avesse perso 1.000 euro. Questa cifra è destinata ad arrivare a 5 miliardi nel 2010 se la tendenza non sarà invertita attraverso misure adeguate di un governo che finora, anche con la finanziaria, si è mostrato capace solo di premiare i furbi con lo scudo fiscale e di dividere il Paese rendendo sempre più profondo il solco tra il sud e il nord d´Italia'.

La crisi ha messo in ginocchio ben 1.768 le aziende con più di 15 dipendenti, un dato che fa riflettere se paragonato a quello di qualche mese fa, maggio 2009, quando le imprese in difficoltà erano 1.263, e 660 a chiusura 2008. Cresce di conseguenza il numero di dipendenti coinvolti, da 132 mila dello scorso maggio a 150 mila dell' ultima analisi. Dati alla mano lo studio evidenzia la contrazione di un miliardo di finanziamento nel settore manifatturiero e una perdita da monte salari lordi non erogati per 2,5 miliardi.

Aumentano anche le percentuali relative alla cassa integrazione ordinaria, + 116% rispetto a maggio, quella straordinaria del 184%, quella in deroga del 28%, con 24 mila licenziamenti in più. Gramolati aggiunge sul tema cassa integrazione 'il governo ha delle responsabilità gravissime. In questa crisi ci sono ancora 4 milioni di persone senza ammortizzatori sociali. Occorre reagire e fare scelte coraggiose una tra tutte abbandonare l´illusione che la rendita possa dare benessere a tutta la nostra comunità'.

(foto © Dieter Schütz,pixelio.de)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017