Excite

Novara: da Provincia 530 euro al mese a chi si impegna in percorso ricollocazione

La Provincia di Novara garantisce 530 euro mensili a chi si impegna a seguire un percorso di ricollocazione finalizzato al rientro nel mondo del lavoro. "La Regione ha scelto di destinare parte dei fondi sociali europei a disposizione per consentirci di sottoscrivere quasi 150 patti di servizio, che superano l'assistenzialismo e aprono nuove strade sul fronte dell'occupabilità locale", commenta con soddisfazione il presidente della Provincia, Diego Sozzani.

Rispetto alla totalità delle persone coinvolte, 61 dovranno rispondere ai requisiti di iscrizione alle liste di mobilità non indennizzata e avere età superiore ai 45 anni. Chi è al di sotto di questa età ha comunque a disposizione 33 occasioni di intraprendere questo programma, mentre un'altra cinquantina di posizioni sono previste per i lavoratori in cassa integrazione straordinaria. Il servizio sarà accessibile solo dopo aver sottoscritto un impegno con la Provincia a partecipare ai corsi di qualificazione e riqualificazione in collaborazione con i centri per l'impiego. Qualora l'accordo fosse disatteso, il beneficiario si vedrà interrotti i benefici acquisiti, compreso il sostegno al reddito.

La Regione Piemonte è dall’anno scorso in prima linea per garantire delle misure anticrisi rivolte alla piena occupabilità. Ammontano a 390 milioni di euro i fondi che l’Amministrazione ha messo sul piatto nell’ambito del Piano Straordinario per l’occupazione, di cui 10 milioni sono destinati a incentivare l’occupazione dei giovani e il reinserimento lavorativo. Ed è di appena 5 giorni fa la notizia che Finpiemonte sta predisponendo tutti gli strumenti per attuare al meglio il Piano, che è stato presentato nel frattempo a Cuneo.

(foto © Wikimedia Commons)

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017