Excite

Come diventare questore

Molte serie televisive come La Squadra o Distretto di Polizia hanno permesso di familiarizzare con questa figura che è diventata nel tempo più vicina. Dirigente superiore delle Polizia di Stato il questore è responsabile dell'ordine e della sicurezza pubblica. Il suo ruolo prevede, tra altre funzioni, anche la prevenzione dei reati attraverso l'attività investigativa e le azioni di contrasto al terrorismo. Si tratta della figura all'apice dell'Amministrazione della Pubblica sicurezza: ecco come diventare questore.

La carriera in Polizia: da Commissario a Dirigente Superiore

Come diventare questore inizia dal concorso per Commissari : si tratta infatti, del primo gradino verso la carriera dirigenziale e per accedere a questo ruolo si deve partecipare a un concorso pubblico.

I concorsi sono pubblicati sulla G.U. alla voce:" Concorsi ed esami". Per fare domanda bisogna avere determinati requisiti:

  • essere in possesso dei diritti politici e della cittadinanza italiana
  • avere 32 anni di età: questo limite non esiste per agenti con tre anni di anzianità e per ispettori.
  • possedere il Diploma di Laurea secondo il vecchio ordinamento o Laurea specialistica in Giurisprudenza, Scienze Politiche o lauree equiparate.

Inoltre non bisogna aver riportate condanne e, se nati prima del 1985, si deve aver assolto l'obbligo di leva, avere le qualità morali previste e l'idoneità psico fisica richiesta. Quest' ultima viene valutata attraverso un test psicofisico prima delle prove scritte.

Se la prova scritta è superata si accede alla prova orale che verte sulle materie della prova scritta e su materie giuridiche, medicina legale, lingua straniera e informatica.

Se il concorso è vinto si è nominati Commissario di Polizia e, in questo caso, presso la Scuola Superiore di Polizia si frequenta un corso della durata di due anni. Durante il corso si consegue il Master di II livello in "Scienze della Sicurezza". Si passa dal primo al secondo anno di corso solo previo superamento degli esami e se si è ottenuta l'idoneità.

Superati gli esami del corso biennale si è nominati Commissario Capo. Dopo la nomina il Commissario capo può decidere di diventare Vice Questore Aggiunto: a questa qualifica si accede dopo aver svolto la funzione di Commissario Capo per 5 anni e 6 mesi.

Raggiunta la qualifica di Vice Questore Capo si può aspirare a diventare Dirigente (primo dirigente, dirigente superiore, dirigente generale).

L'accesso alla qualifica di Primo Dirigente avviene attraverso concorso per titoli ed esami le cui modalità sono decise dal Ministero degli Interni. Dopo tre anni di servizio nella qualifica il Consiglio di Amministrazione del Dipartimento di Pubblica sicurezza promuove e nomina il Dirigente Superiore, cioè il Questore.

Lo spirito di servizio

Cimentarsi in questo percorso vuol dire affrontare e superare un iter ricco di ostacoli, di duro lavoro e di studi impegnativi che possono portare alla meta dopo molti anni dedicati al servizio. Fondamentale comunque è essere animati da un necessario spirito di servizio.

Per ulteriori specifiche informazioni su come diventare questore il sito: PoliziadiStato.it riporta alla voce "Concorsi" quelli attualmente in atto, quelli in svolgimento e quelli conclusi. Inoltre sono consultabili anche le tracce d'esame e i bandi di concorso.

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017