Aprire un mercatino dell'usato: ecco come

  • blog.nj.com

La crisi e la recessione hanno aperto la strada a nuove tipologie di vendita e di acquisto, favorendo la nascita di un numero sempre maggiore di cosiddetti 'mercatini dell'usato', negozi dove è possibile fare veri e propri affari acquistando oggetti e prodotti ancora in buono stato, ma inutili per il proprietario 'originale'. Se anche voi credete che il riciclo sia la strada da percorrere per salvare l'economia e il pianeta, scoprite qui come aprire uno di questi negozi.


Identikit del mercatino dell'usato
Il mercatino dell'usato di solito è un negozio dove è possibile trovare abiti, accessori, mobili, elettrodomestici e oggetti di vario tipo usati ma ancora in buono stato. Certe volte, addirittura, i pezzi in vendita sono nuovi, magari anche nella confezione originale, e sono stati dati via dal proprietario perché ritenuti inutili, dei doppioni o, più semplicemente, non rispondenti al proprio gusto. In tutti i casi, comunque, si tratta di oggetti che possono essere acquistati a un prezzo vantaggioso. In questi posti è raro trovare mobili d'antiquariato o capi di abbigliamento di valore, tuttavia è possibile fare buoni affari magari acquistando pezzi vintage.


Come funziona il mercatino dell'usato
I mercatini dell'usato che si trovano in giro al giorno d'oggi di solito operano con la modalità del 'conto vendita'. Questo significa che il titolare dell'attività non acquista la merce, ma semplicemente la mette in vendita per conto di una terza persona, che resta a tutti gli effetti il proprietario. Se dopo un periodo di esposizione la merce resta invenduta, il proprietario può decidere di ritirarla, ma solo se su di essa non è stata depositata una caparra. Se invece la merce viene venduta, il ricavato è diviso tra il titolare del mercatino e il proprietario secondo percentuali solitamente stabilite a priori con un contratto sottoscritto da entrambe le parti che specifica tempi, modalità e guadagni.


Aprire un mercatino dell'usato: iter burocratico
Per aprire un mercatino dell'usato non sono necessari titoli o requisiti specifici, tuttavia è richiesta una certa dimestichezza con il settore del commercio e la capacità di orientarsi nella burocrazia necessaria ad avviare un'attività. Questa una volta prevedeva innanzitutto la richiesta della licenza per l’esercizio di un’Agenzia d’Affari - ai sensi dell’art. 115 T.U.L.P.S. (Testo unico Legge Pubblica Sicurezza) - mentre oggi è sufficiente presentare presso il Comune competente la DIA (Dichiarazione di inizio attività) e una serie di allegati comprendente: contratto preliminare di affitto;

  • fideiussione o deposito cauzionale (se richiesta);
  • planimetria dei locali;
  • certificato di agibilità;
  • certificato di prevenzioni incendi (se il locale ha una superficie superiore a 400 metri quadri);
  • tabella delle operazioni e delle tariffe (tabella provvigioni);
  • registro degli affari da vidimare.
Se entro 30 giorni non si riceve comunicazione contraria dal Comune, si procede a sottoscrivere il contratto d'affitto vero e proprio e quindi effettuare l'iscrizione alla Camera di Commercio.


Franchising: la nuova frontiera del mercatino dell'usato
Se l'idea di aprire un mercatino dell'usato vi piace, ma la sua attuazione vi spaventa, una soluzione può essere quella di ricorrere al franchising. Le due principali società italiane che lo propongono sono Leotron (leotron.com) e Mercatino (mercatinousato.com) ed entrambe offrono piani di affiliazione che prevedono investimenti iniziali contenuti e supporto tecnico, logistico e burocratico. In questo caso bisogna mettere in conto che i ricavi saranno da suddividere su tre soggetti anziché due, tuttavia i vantaggi di fare parte di un circuito consolidato sono innegabili.

Alessandro Giuliani

Trovi una guida completa e gratuita, per aprire un mercatino dell'usato, su www.alessandrogiuliani.it

2012-12-25 21:54:27
Giovanni Speziani

nulla si distrugge fino ad oltranza tutto si riinventa magari si puo far felice qualche persona meglio alcuni bambini con poco ciao

2012-12-28 12:42:09

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2014