Excite

Autolavaggio: un'attività remunerativa

  • woodcarvings.myblog.it

Nonostante il crollo delle vendite registrato negli ultimi mesi, l'Italia si conferma al terzo posto in Europa per numero di auto immatricolate, con ben 164.356 vetture circolanti. Un dato che sottolinea - se mai ce ne fosse bisogno - la passione degli abitanti del Belpaese per le quattro ruote e che pone l'accento sull'opportunità di business rappresentata dagli autolavaggi. Ecco allora alcuni consigli per aprire un'attività di questo tipo.


Autolavaggio: tutte le tipologie
Oggi nelle città e nei principali centri abitati si trovano tre diversi tipi di autolavaggio: servito, self service o 'a domicilio'. Nel primo di solito sono presenti uno o più operatori che prendono in consegna l'auto, la conducono nell'impianto di lavaggio e provvedono poi a pulire gli interni e a curare i dettagli di vetri, cerchioni e ruote. Nel secondo invece è il proprietario dell'auto a posizionare la vettura sul nastro che la conduce all'interno dei box di lavaggio e a curare la pulizia degli interni. Nel terzo, infine, un addetto ritira l'auto e la lava presso una propria struttura attrezzata, per poi riconsegnarla a domicilio. I primi due sono senza dubbio i più diffusi, ma la formula 'chiavi in mano' sta riscuotendo sempre maggiore successo.


Investimento iniziale e scelta del luogo: cose da sapere
Un autolavaggio è un'attività remunerativa, ma per aprirla bisogna mettere in conto un investimento iniziale considerevole. I macchinari infatti hanno costi elevati, così come la locazione dei terreni su cui collocarli. Per aprire un impianto con 4-5 piste, per esempio, se non si possiede un appezzamento proprio è necessario considerare di affittarne uno di almeno 1.500 metri quadri, per un costo - comprensivo di tutti i macchinari, delle utenze e delle opere murarie e di deflusso - che si aggira sui 150/170 mila euro. Inoltre, perché l'attività ingrani e abbia successo è molto importante scegliere con cura il luogo dove posizionarla. Le location migliori sono quelle vicine a grandi distributori, centri commerciali e, in generale, in prossimità di arterie molto trafficate.


Autorizzazioni e adempimenti amministrativi
L'apertura di un autolavaggio è subordinata al rilascio da parte del comune di competenza di specifiche autorizzazioni legate alle normative di impatto ambientale. L'ufficio tecnico comunale o il perito di riferimento devono infatti verificare:

  • la compatibilità della zona prescelta con gli strumenti urbanistici;
  • l'impatto acustico per il via libera all’azionamento di motori elettrici con potenza superiore a 0,5 hp;
  • la fattibilità dell'impianto (solitamente senza problemi nel caso di terreni artigianali, industriali o vicini a un’area di servizio, molto difficoltosa quando l'appezzamento è a uso agricolo).
Ottenuto il via libera per questi tre punti, la procedura amministrativa prevede:
  • apertura partita IVA;
  • comunicazione all'INPS;
  • comunicazione all'INAIL (per le attività soggette);
  • autorizzazione presso l'ASL;
  • comunicazione di inizio attività alla Camera di Commercio;
  • iscrizione all'Albo degli Artigiani (per le attività artigianali);
  • iscrizione al Registro delle Imprese e al Repertorio Economico Amministrativo (REA) presso la Camera di Commercio.


Autolavaggio: servito o self service?
Per chi vuole aprire un autolavaggio, l'opzione self service è senza dubbio più interessante di quella 'servito'. Nel primo caso infatti si possono scegliere anche formule franchising che permettono di abbattere considerevolmente i costi iniziali e di ridurre le problematiche legate alla gestione del personale. Negli autolavaggi che adottano la formula self-service, infatti, solitamente è sufficiente un solo operatore. Inoltre, i brand che propongono il franchising sono anche strutturati per offrire assistenza legale e amministrativa, aiutando gli aspiranti imprenditori nella non semplice impresa di orientarsi tra la burocrazia necessaria allo start up. Per maggiori informazioni si invita a consultare il sito autolavaggi.it.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019