Excite

Camusso contro il Governo: "La Fornero sbaglia"

  • LaPresse

"L'articolo 18 non è un totem, ma una norma di civiltà". Il Segretario della Cgil, Susanna Camusso, lo afferma in un'intervista rilasciata ieri al Corriere della Sera.

La Camusso replica al ministro del Welfare, Elsa Fornero. "C'è un livello di aggressione nei confronti dei lavoratori e delle lavoratrici, che, fatto da una donna, stupisce molto e lancia una sfida: "facciamo costare il lavoro precario di più di quello a tempo indeterminato e scommettiamo che nessuno più dirà che il problema è l'articolo 18?".

E lo scontro tra il capo della Cgil e il ministro del Welfare prosegue anche sul contratto unico "sarebbe un nuovo apartheid a danno dei giovani se facciamo un'analisi della realtà vediamo che la precarietà c'è soprattutto dove non si applica l'articolo 18, nelle piccole aziende. Quindi tutta questa discussione è fondata su un presupposto falso".

Dure le critiche al Governo sulla manovra. Sulle pensioni, dice, c'è stato un "intervento folle" e "c'è una straordinaria sottovalutazione e una supponenza impressionante da parte del Governo nel non capire le conseguenze di questa riforma, che rappresenta un intervento brutale sui prossimi 6-7 anni per tante persone che non potranno accedere alla pensione e non avranno un sussidio. C'è un livello di aggressione nei confronti dei lavoratori".

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017