Excite

Come aprire un agriturismo di successo

Negli ultimi anni, gli agriturismi sono moltiplicati. Sempre più i clienti, infatti, preferiscono questo tipo di soluzione all'albergo o al classico ristorante. Il margine di guadagno, perciò, può essere anche piuttosto elevato.


Cos'è un agriturismo?

L'agriturismo è una struttura che offre ai propri clienti il vitto, con i prodotti coltivati in loco, e in alcuni casi anche l'alloggio e attività ricreative.


I primi passi

Per aprire un agriturismo, è necessario avere una struttura agricola, che può essere di proprietà, ma anche in usufrutto, in locazione o in comodato. Inoltre, la struttura deve essere funzionante, vale a dire che deve esserci un'attività di allevamento in esercizio oppure che il terreno circostante sia coltivato.


Pratiche burocratiche
  • apertura della Partita IVA;
  • iscrizione all’INPS e all’INAIL;
  • iscrizione all’Elenco regionale degli Operatori turistici.

Permessi

In seguito alla richiesta di iscrizione all’Elenco regionale degli Operatori turistici, un ispettore regionale visiterà il fondo (terreno) per verificare che ci siano i presupposti necessari per l'apertura dell'attività. Dopo l'ok da parte della Regione, bisogna presentare una domanda al Sindaco del Comune di appartenenza, corredata di una relazione in cui si specifica il tipo di lavoro che si vuole intraprendere.


Certificati da presentare
  • autorizzazione dei Vigili del Fuoco;
  • libretto di idoneità sanitaria di tutti gli operatori;
  • apertura della Partita IVA;
  • iscrizione all’INPS ed all’INAIL.

Per aprire un'agriturismo, bisogna avere pazienza, poiché per l'avvio delle pratiche e per ottenere i permessi necessari bisogna attendere almeno 1 anno, ma le soddisfazioni, sia in termini di guadagno che in termini di lavoro, possono essere grandi.


Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017