Excite

Come aprire un kartodromo

Il mondo di kart raccoglie sempre più appassionati, un mercato in crescita che unisce giovani e adulti che lo praticano come divertimento oppure come motorsport agonistico. Una passione che può diventare un lavoro redditizzio con l'apertura di un impianto sportivo dove ospitare gare e eventi per gli appassionati. Ecco come aprire un kartodromo.

Come iniziare

Stiamo parlando di un'attività che può nascere dalla passione per uno sport molto praticato, intraprendere un'avventura imprenditoriale come quella di aprire un kartodromo richiede anzitutto un analisi economica sull'investimento da affrontare, un piano sulla gestione del progetto e i guadagni nel tempo.

Cosa serve per aprire un kartodromo

Innanzitutto serve un imprenditore, che può essere il gestore diretto della struttura oppure solamente il finanziatore del progetto. E' importante stabilire se si vuole realizzare una struttura all'aperto, e quindi prevedere la disponibilità di un terreno, oppure se realizzare una struttura chiusa in un capannone ad esempio. E' molto frequente l'utilizzo di capannoni industriali dismessi e riadattati all'uso sportivo. Questo tipo di soluzione consente di lavorare anche nei periodi invernali, senza limitare l'attività al solo periodo estivo.

Notevole è vantaggio se si dispone di una struttura o del terreno. Si possono richiedere finanziamenti a fondi agevolati per le attrezzatura. La struttura necessita di una pista, di condizioni di sicurezza e di un minimo di attrezzature di assistenza meccanica e cronometraggio tempi.

Legislazione e regolamenti nazionali piste

A livello di costruzione si deve far riferimento alla legge n°146 del 1994, e alle norme regionali in materia di impatto ambientale. Per ospitare competizioni nazionali e per quanto riguarda tutte le specifiche di costruzione, distanze di sicurezza, tracciati ecc esistono i Regolamenti Nazionali Piste Karting. Come risorsa online si può far riferimento alla Federazione Italiana Karting e al sito istituzionale Federkarting.it

Fatturati e aziende che realizzano impianti

Oltre alla risorse online che possono consigliare come aprire un kartodromo esistono aziende che realizzano o hanno realizzato i più importanti impianti in Italia e in Europa. Il mercato dei Kart può valere un fatturato tra gli 800mila e i 2milioni di euro all'anno, naturalmente in base al contesto geografico nel quale viene realizzato l'impianto. Una delle aziende italiane che realizza impianti è la OTL Italia Srl di Roncade (TV).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017