Excite

Come aprire una ludoteca: consigli per iniziare

  • Foto:
  • funtasticclub.es

Se i vostri nipotini e i figli dei vostri amici adorano giocare con voi e da parte vostra siete un vulcano di idee e riuscite sempre a inventare nuovi modi per farli divertire, avete fantasia, pazienza e spirito imprenditoriale, aprire una ludoteca potrebbe essere il modo per fare diventare il vostro talento un business. Ecco allora qualche consiglio per muovere i primi passi e mettere in piedi l'attività.


La ludoteca: che cos'è
La ludoteca è uno spazio - pubblico o privato - dove i bambini da 3 a 14 anni possono giocare, fare amicizia e imparare nuove cose. Si tratta dunque di un luogo con specifiche caratteristiche ricreative, aggregative e didattiche gestito di solito da educatori, animatori o insegnanti. Benché sia un posto dedicato all'infanzia, al suo interno di solito sono anche presenti spazi per ragazzi più grandi e per adulti, così da favorire la conoscenza e l'interazione tra le famiglie dei piccoli ospiti. Diversamente da un asilo, non offre servizio mensa e i bambini vi passano solo alcune ore al giorno.


Dove aprire una ludoteca e in che locali
Perché la vostra ludoteca abbia successo, dovete scegliere con cura il posto in cui aprirla. Le migliori location sono vicino alle scuole e alle palestre, perché sono luoghi frequentati dai bambini, oppure nei pressi dei centri commerciali e nei quartieri residenziali. In questi casi infatti rappresentano un valido supporto per i genitori che devono fare la spesa e non vogliono trascinare con sè i figli oppure che faticano a impegnare il tempo libero dei bambini per mancanza di servizi adeguati. Una volta deciso il 'dove', occorre individuare un locale che si presti alla particolare destinazione d'uso. La ludoteca infatti deve garantire 4 metri quadri di spazio a ciascun bambino e deve essere a piano terra e provvista di uno spazio esterno da dedicare alle attività all'aperto, oltre naturalmente a rispondere a precisi requisiti urbanistici ed edilizi, rispettare le norme igienico-sanitarie e quelle sulle barriere architettoniche previste dalla legge n. 104 del 1992. Infine, last but not least, preoccupatevi di essere sempre aggiornati in merito alla normativa nazionale e soprattutto alla legge n. 285 del 1997 su infanzia e adolescenza.


Documenti e burocrazia: le cose da sapere
Scelti i locali, per ufficializzare l'avvio della vostra attività dovete farvi rilasciare una serie di carte e documenti specifici:

  • idoneità sanitaria (ASL);
  • Partita Iva;
  • Registro delle Imprese (Camera di Commercio);
  • comunicazione di inizio attività (Comune).
Se però decidete di aprire la vostra ludoteca come associazione senza fini di lucro (per ottenere particolari agevolazioni), la documentazione è un po' diversa. In questo caso infatti dovete:

  • fare richiesta della autorizzazione di idoneità sanitaria dei locali (ASL);
  • redigere un Atto Costitutivo con il luogo e la data di costituzione dell'associazione, il suo nome e il nome dei soci. All'atto deve essere allegato lo Statuto dell’associazione (regolamento interno);
  • richiedere il codice fiscale dell'associazione (Agenzia delle Entrate);
  • costituire l'assemblea dei soci e il consiglio d'amministrazione (organi sociali).


Pubblicità e passaparola, le chiavi del successo
Una volta aperta, perché la vostra ludoteca abbia successo dovrete darvi molto da fare per garantirvi la fiducia dei genitori e le preferenze dei bambini. Pianificate dunque un ricco calendario di attività molto differenziate e pubblicizzatevi facendo volantinaggio e aprendo un vostro sito internet. Fate passaparola nella scuola dei vostri figli o chiedete di farlo alle vostre amiche che hanno bambini. Vedrete che se i primi ospiti si troveranno bene, la notizia dell'esistenza di una struttura pulita, affidabile e con un'offerta ampia e adatta a ogni fascia d'età si diffonderà a macchia d'olio e a quel punto potreste trovarvi ad avere più richieste di quante ne potete gestire.

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017