Excite

Come diventare attore hard

Esclusa la prostituzione, in Italia il mercato del sesso fa muovere un giro d’affari superiore al miliardo di euro l’anno. Questa emorragia spiega come mai sempre più persone vogliono sapere come diventare attore hard. Il motivo per cui si sceglie questo mestiere è legato soprattutto al lauto riscontro economico. Che sia un mondo accessibile a chiunque è da scoprire, ma una cosa è certa: si guadagna bene divertendosi.

I primi passi

C’è stato un momento in cui il cinema a luce rosse ha conquistato il podio, poi con l’ascesa delle cassette, dei dvd, di internet e di filmati gratuiti da scaricare dal web, ha subito un crollo. Oggi il business viaggia in rete. Laura Antonelli negli anni 70-80 è stata l’icona delle pellicole erotiche, poi è stato il turno di Moana Pozzi, Cicciolina, Jessica Rizzo e ancora Rocco Siffredi, Franco Trentalance e Francesco Malcom.

Molti giovani attratti da questo mondo surreale si chiedono come diventare attore hard. La risposta non è semplice, perché non è facile il percorso da fare per entrare nell’universo del porno. Prima di arrivare sul set bisogna passare tra corsi, spettacoli e serate in locali particolari. Certamente non occorre frequentare una scuola di recitazione, e nemmeno avere una memoria di ferro per ricordarsi la parte, è indispensabile però avere un bell’aspetto fisico e qui entra in gioco la generosità di madre natura, altrimenti per perfezionare il proprio corpo e mantenerlo in forma, serve sottoporsi a diverse ore di palestra al giorno. Fare l’attore hard non è facile come si immagina. Bisogna seguire le direttive del regista, essere concentrati e prendere il lavoro seriamente e non considerarlo come un diversivo alla noia.

Anni fa la trasmissione “Le Iene” ha affrontato questo argomento e ha messo in onda un servizio mostrando quello che accadeva in un “albergo a Praga”. Infatti nella città della Repubblica Ceca ci sono dei luoghi dove si possono incontrare delle pornostar gratuitamente e deliziarsi delle loro “generosità” a titolo sperimentale. Prima di cominciare con le rirpese, viene fatta firmare una liberatoria, perché tutto quello che accade nella stanza viene registrato e mandato in rete. E’ un modo come un altro per vedere se si è fotogenici e se si è in grado di sostenere il ruolo.

Nel web ci sono molti annunci che promuovono provini per diventare attore hard. Basta candidarsi online e se si è adatti alla parte si viene contattati per fissare un appuntamento di persona. Per lavorare nel mondo dell’hard non basta essere fisicamente prestanti, ma bisogna possedere altre caratteristiche: essere capaci di controllare l’eiaculazione, non provare nessun tipo di vergogna, essere abituati a fare sesso davanti agli sguardi di molta gente, avere la capacità di sostenere due o tre rapporti sessuali consecutivi, irrigidire il proprio organo sessuale quando serve.

Come raggiungere il sogno hard

I siti più cliccati per ricercare annunci a luci rosse sono "Annunci.it" e "Bacheca.it" dove nell'ultimo anno le visite nella sezione hard sono aumentate del 33%. Altrimenti ci sono siti come "Youporn" o "Amaporn" dove è possibile presentarsi direttamente con filmati e annunci. Per entrare nel giro è sufficiente proporsi a case di produzione come la “Film Millenium” e la “Cento per Cento”, oppure frequentare dei club privé, dove si assiste a scambi di coppie, sesso di gruppo e quant’altro.

Anche nel porno bisogna fare la gavetta e la strada più breve è conoscere qualcuno per entrare agevolmente nell’ambiente dalla porta di accesso. Per farsi conoscere è sufficiente frequentare anche particolari locali e non vergognarsi di mettersi in mostra. Ci sono delle pornostar che vengono ingaggiate per esibirsi in una gang bang volgarmente detta orgia, dove la protagonista è al centro della pista e gli uomini gli si buttano addosso gratuitamente. Ad assistere a questi live ci sono registi e sceneggiatori. Omar Galanti è uscito da una di queste alcove, ma non sempre si è fortunati come lui.

Oggi purtroppo il livello di film hard si è abbassato, soffocato da internet, filmini amatoriali e poca professionalità. Sofia Gucci da pornostar professionista è passata all’amatoriale. Per contrastare la crisi del porno ha aperto un suo sito "www.livesofia.com", dove oltre a fare chat dal vivo, cerca anche aspiranti attori hard.

Prima di cominciare

Prima di accendere la macchina da presa è necessario firmare una liberatoria, consegnare il certificato medico con i risultati delle seguenti analisi del sangue: epatite B e C, Hiv, sifilide, gonorrea e clamidia. La data del certificato non deve eccedere i 21 giorni precedenti le riprese. Inoltre l'attore deve prendere la carta d'identità e il passaporto, appoggiare la foto all'esterno della propria faccia e farsi fotografare. Tutto questo per comprovare che si è maggiorenni, e che la persona che ha fatto le foto è la stessa che andrà a registrare il film.

Un mondo tutto da scoprire

Il mondo a luci rosse non è fatto soltanto di grossi fari sbattuti davanti agli occhi. Se ancora si hanno dei dubbi su come diventare attore hard, è bene sapere che si sa quello che si deve fare e si fa. Cè il regista che muove le persone come se avesse in mano un telecomando e bisogna seguire i suoi ordini.

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017