Excite

Come diventare foniatra: il percorso formativo e gli ambiti professionali

Il foniatra è il professionista che opera nel ramo medico riabilitativo relativo all’aspetto diagnostico e curativo di patologie concernenti la comunicazione umana (come parola, linguaggio e fonetica). Esso è dunque uno specialista che cura tutte le malformazioni della corde vocali con l'ausilio di strumenti tecnici di alta precisione, data la delicatezza del cavo orale, ove interviene anche chirurgicamente.

    Facebook

Il percorso formativo

Il foniatra è praticamente il medico della voce. Per diventare foniatra bisogna fare studiare alla facoltà di Medicina, percorso formativo che dura circa sei anni e al termine del quale, occorre fare un master per specializzarsi in foniatria, della durata media di circa quattro anni.

Leggi i consigli sul mondo del lavoro

Nell’esercizio della sua professione, il foniatra fa ricorso anche a strumenti di alta precisione, che nel corso della specializzazione ha imparato ad usare, di sonde, di altri strumenti con cui esegue esami di tipo fonetografico al fine di emettere una giusta diagnosi e stabilire la cura migliore.

Il medico degli artisti

Esistono anche altri professionisti che si dedicano allo studio dei problemi della voce umana, tra cui l’otorinolaringoiatra e l’audiologo, ma entrambi hanno una preparazione di tipo complementare alla prima. Il foniatra, invece, è il professionista in grado di riparare ad un calo di voce permanente o ad altri problemi di tipo artistico.

Leggi le news sulle offerte di lavoro

Il foniatra è infatti in grado di compiere studi approfonditi sulle corde vocali e sul loro funzionamento, comprendendo ad esempio lo spessore, la lunghezza e il passaggio, ovvero il cambio di registro nella modulazione della voce. Si tratta di studi necessari soprattutto a coloro che ripongono nella voce la loro professione, come cantanti di professione e professionisti dello spettacolo che lavorano con la voce – doppiatori, presentatori, attori e così via. Delle corde vocali molto sfruttate sono soggette a problemi ricorrenti quali affaticamento, arrossamento, abbassamenti tonali della voce e persino delle lesioni nei casi più gravi. Tutti questi problemi se non ben curati possono creare danni anche permanenti all’apparato fonatorio umano.

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017