Excite

Come diventare maestro di sci

Il maestro di sci nell'immaginario collettivo è una persona che si diverte tutto il giorno facendo ciò che più gli piace: niente di più errato perché diventare maestro di sci presuppone una preparazione frutto di sacrifici e di lavoro costante, una idoneità che si conquista con duro allenamento e amore per la montagna. Ecco come diventare maestro di sci, quali strade percorrere e come giungere alla meta.

I bandi di concorso regionali e la selezione

Quella del maestro di sci è una figura riconosciuta dallo Stato dal 1991, attraverso la Legge Quadro Nazionale 81/91, che possiede il certificato di idoneità all'insegnamento dello sci. Per accedere alla professione si deve iniziare dalle preselezioni: infatti ogni anno le Regioni bandiscono il concorso per le preselezioni che vengono organizzate dalla Federazione Sport Invernali Italiana (F.I.S.I.) e che riguarda le varie discipline di sci alpino, sci di fondo e snowboard.

Le preselezioni: quali requisiti occorrono

Le preselezioni avvengono in genere a fine stagione verso marzo o aprile e per poter partecipare bisogna che il candidato abbia i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o membro del'Unione Europea;
  • diploma scuola dell'obbligo;
  • maggiore età;
  • non aver subito condanne penali comportanti l'interdizione dalla professione;

inoltre dovrà essere esibito un certificato medico di idoneità allo sci agonistico.

Le prove attitudinali sono diverse secondo le specifiche discipline e sono indicate nel bando che esce annualmente. Si tratta di prove tecniche in campo libero e Slalom Gigante ma riguardano anche la capacità di condurre gli sci sugli spigoli, il controllo della velocità e la coordinazione oltre all' adattamento al terreno mentre per lo snowboard sono richieste armoniosità, padronanza della tavola e conduzione di questa sullo spigolo . Le prove sono giudicate da istruttori nazionali e una volta superate si accede al corso della durata di 90 giorni.

Il corso per maestro di sci

Come diventare maestro di sci è dato dalla frequenza obbligatoria del corso organizzato dalle Regioni. Tale corso si articola in moduli e viene svolto in due anni in cui si prevedono prove intermedie ed esami finali.

I moduli si suddividono in pratica e teoria: quest'ultima prevede insegnamenti di pronto soccorso oltre ad altre materie come psicologia dell'insegnamento ma anche Tecnica sciistica, Pericoli della montagna, Orientamento topografico e molte altre. A fine corso se si superano gli esami nelle varie sezioni di tecnica, di didattica e di cultura ci si iscrive all'Albo Regionale dei Maestri e si può insegnare la disciplina.

Un ultimo suggerimento: essere aiutati nella preparazione

Come diventare maestro di sci è frutto di una rigorosa preparazione atletica di base e di un continuo allenamento tra i pali durante il quale devono essere curati tutti gli aspetti delle varie posizioni.

Se si è intenzionati a intraprendere questa difficile professione si può decidere, in vista delle preselezioni, di farsi seguire da un maestro che evidenzierà le lacune su cui bisogna lavorare e rivelerà se si possiede "un buon piede" come si dice in gergo ed è la strada giusta da percorrere.

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017