Excite

Come entrare ad Harvard

Harvard, Yale, Princeton: sono i nomi di alcune delle principali università americane e, nonostante la loro localizzazione oltreoceano, risultano ben noti anche in Italia. Vuoi l'assidua presenza in telefilm e film a stelle strisce, vuoi la fama del sistema accademico USA, vuoi, infine, la storia e il fascino che caratterizzano gli atenei d'America, quasi tutti ne hanno sentito parlare e una buona fetta di giovani sogna di frequentarli. La preparazione e la formazione offerta da queste università è infatti ancora una credenziale di quelle che possono aprire le porte del mondo del lavoro anche in tempi di crisi profonda. Ecco allora alcuni consigli su come entrare ad Harvard, la celebre 'university' di Cambridge, nel Massachusetts.

    harvard.edu

L'iter di ammissione a Harvard

La Harvard University è una delle otto università americane che costituiscono l'elitaria Ivy League, l'associazione delle più antiche (e prestigiose) istituzioni accademiche degli USA. Ogni anno sono migliaia gli studenti che fanno richiesta di ammissione per studiare nel college dell'eccellenza scientifica e con la più grande biblioteca universitaria al mondo, ma di questi solo una percentuale compresa tra il 7% e il 9% riesce a raggiungere il proprio obiettivo. Gli standard di selezione sono infatti severissimi e per gli aspiranti extra USA non sono previsti 'sconti' di sorta. Gli studenti non americani devono infatti seguire il medesimo iter previsto per le matricole (freshman) a stelle e strisce e, anzi, si trovano nella condizione di dover sostenere una serie di esami per certificare la propria preparazione secondo i parametri USA.

Agli aspiranti provenienti da paesi diversi dagli States, per prima cosa è richiesta una conoscenza eccellente dell'inglese, che deve essere provata con il conseguimento del TOEFL con un punteggio minimo di 250 per il CBT (computer-based test), di 100 per l’IBT (internet-based test) e di 600 per il PBT (paper-based test). Accertato che la lingua non è un problema, come caldeggiato sullo stesso sito dell'ateneo, il passo successivo prevede di affrontare i SAT (Scholastic Aptitude Test), ovvero il corrispondente d'oltreoceano dell'esame di maturità. Questi si distinguono in due esami specifici, il SAT I (SAT Reasoning Test) e il SAT II (SAT Subject Test), che contemplano, rispettivamente, prove sugli argomenti math, critical reading e writing e su tre materie a scelta tra english, history and social studies, mathematics, science e languages. Per essere presi in considerazione a Harvard è necessario totalizzare un punteggio complessivo di almeno 2.100 (che corrisponde a circa 700/800 per ogni sezione).

Le competenze teoriche e accademiche tuttavia non sono sufficienti. Gli esaminatori di tutte le università della Ivy League tengono infatti in gran conto anche le esperienze extracurriculari, con particolare attenzione a quelle svolte nel settore nel quale ci si vorrebbe specializzare a livello universitario. Dunque, quella del 'secchione' tutto studio e nient'altro non è una strategia vincente.

Last but not least, tra le cose da sapere su come entrare ad Harvard il posto più importante lo occupa di sicuro il colloquio di ammissione, la famosa 'interview' con temibili (ed esigentissimi) esaminatori che ogni anno compiono una spietata e accuratissima scelta dei migliori candidati. In questo frangente, più che le competenze teoriche (già emerse con i test) sono valutati il potenziale, l'ambizione e, in una parola sola, la persona, pertanto è importantissimo arrivare preparati, motivati e riuscire a tirare fuori il meglio di sè.

Per maggiori informazioni sulla Harvard University e sul sistema di ammissione si consiglia di visitare il sito harvard.edu e la sezione specifica Admission Aid/Harvard College Admission/Applying/International Applicant Information.

    harvard.edu

Costi e borse di studio

Può sembrare paradossale, ma una volta capito come entrare ad Harvard la strada non è per nulla in discesa, anzi. Il sistema scolastico americano è infatti uno dei più cari al mondo e la retta per studiare e vivere in questa prestigiosa università è di circa 45 mila dollari l'anno (circa 34 mila euro). Per gli studenti meritevoli con difficoltà economiche esistono ovviamente dei sussidi e per i 'fuorisede' è anche predisposto un apposito International Financial Aid, per avere maggiori informazioni sul quale si rimanda al sito fao.fas.harvard.edu/icb/icb.do.

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017