Excite

Come farsi rispettare dai colleghi

Gli ambienti di lavoro non sono mai facili perché i colleghi non sono un gruppo di amici ma persone diverse tra loro tra cui, spesso, nascono rivalità ed inimicizie. E come spesso accade, eventuali frustrazioni del gruppo e del singolo possono essere diretti su quello che viene individuato come l'anello debole della catena. Ecco quindi come farsi rispettare dai colleghi.

Inserirsi mantenendo la propria personalità: ecco il segreto

Se si arriva in un nuovo ufficio e si entra a far parte di un gruppo di lavoro è importante dimostrarsi collaborativi e disponibili ma è altrettanto importante essere consapevoli del ruolo che si ricopre e delle mansioni e funzioni che caratterizzano il proprio lavoro e quello degli altri. Questa consapevolezza permette al nuovo arrivato di mettere limiti ben precisi ai suoi compiti e di far capire che è sollecito nei confronti di chi gli chiede aiuto senza che questa richiesta possa diventare una pretesa.

Inizialmente, almeno finché non si approfondisce la conoscenza, è opportuno limitare la confidenza con i nuovi colleghi e tracciare in maniera esplicita un limite agli spazi fisici propri ed altrui. Per esempio: se la scrivania del nuovo arrivato diventa un ripiano su cui vengono appoggiati gli oggetti dei colleghi far notare che si ha bisogno di ordine e cercare di personalizzare la propria scrivania per dare una impronta che parli di sè. Per fare ciò, dopo aver invitato i colleghi a levare i propri oggetti dagli spazi lavorativi del singolo, si disporranno sulla propria scrivania un portapenne o una piantina o un altro oggetto con cui si firmano gli spazi personali. Questo servirà ad uscire dall'anonimato e a far intendere chiaramente che quegli spazi hanno un proprietario: questa premessa sarà importante dal punto di vista professionale.

L'importanza dell'orario e dell'abbigliamento

L'orario dovrà essere osservato rigidamente: c'è scarsa considerazione per colui che arriva in ritardo, trafelato e disordinato e anche per l'uscita non è il caso di precipitarsi a timbrare come se si fosse inseguiti. Analogo discorso per gli abiti ricordandosi che parlano di chi li indossa: quindi dovranno essere non solo ordinati ma piacevoli e seri perché il rispetto per sé stessi passa anche attraverso gli abiti che si decide di indossare.

In ultimo ricordiamo che come farsi rispettare dai colleghi dipende anche dalla capacità di mantenere un atteggiamento cordiale ma serio non prestandosi agli inevitabili pettegolezzi da ufficio: a turno si sarà oggetto di tali non gradite attenzioni.

Professionalità lavorativa e socialità

Le proprie idee professionali dovranno essere difese con decisione e competenza dimostrando però di saper cogliere le idee positive dei altri collaboratori e di essere in grado di integrare i suggerimenti proposti.

Se si seguiranno queste indicazioni come farsi rispettare dai colleghi sarà un interrogativo solo dei primi tempi poi ci si potrà rilassare dimostrando anche una maggiore elasticità nei comportamenti.

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017