Excite

Come lavorare in banca, le posizioni aperte

Lavorare in banca è il sogno di tanti, anche perché rappresenta una garanzia sia per quanto riguarda le mansioni da svolgere, che per il trattamento economico. Il posto fisso, infatti, resta il desiderio di moltissimi giovani, soprattutto in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo.

Per lavorare in banca solitamente viene richiesta la laurea in materie economiche. In alcuni casi, come per il ruolo di operatore di sportello, di impiegato back office, ma anche di promotore finanziario regolarmente iscritto all’Albo dei Promotori Finanziari o in Banca d’Italia come Agente in Attività Finanziaria, è sufficiente anche solo il diploma di ragioneria e un'esperienza pregressa di almeno 1 anno nello stesso ruolo, o maturata presso aziende di medie/grandi dimensioni.

Non tutte le banche prevedono piani di assunzione per il 2011, ma si può comunque inviare il proprio curriculum vitae, che verrà automaticamente archiviato nel database della banca presso cui ci si candida. In questo momento, ad esempio, BNL offre un'interessante opportunità di stage nell'ambito delle risorse umane per i laureati in economia, e nella direzione finanziaria e nella direzione rischi per i laureati in scienze politiche, statistica o in economia. La sede di lavoro è Roma e prevede un impegno full time. Il tirocinio ha una durata di 6 mesi, con un rimborso spese di 600 euro netti al mese. Per candidarsi, basta iscriversi al sito web di Job Soul che gestisce la selezione e inviare il proprio CV. Per trovare l’annuncio, è sufficiente inserire 'BNL' come chiave di ricerca nel campo Ricerca libera.

Anche Intesa Sanpaolo attualmente ricerca diversi profili su Milano. Sono aperte, infatti, le selezioni per Gestore credito problematico e Legal assistant. Per la figura di Gestore credito problematico, sono richieste la laurea in discipline economiche o giuridiche ed esperienza in ambito creditizio o commerciale corporate. Il candidato selezionato, si occuperà di gestire crediti problematici e le azioni utili alla tutela del credito. Per il profilo di Legal assistant sono richiesti la laurea in Giurisprudenza, la onoscenza del diritto societario e/o internazionale privato e/o bancario e/o finanziario e delle strutture organizzative bancarie, nonché un'ottima padronanza della lingua inglese. Per candidarsi, basta visitare la pagina dedicata alle offerte di lavoro e inviare il proprio curriculum, compilando l'apposito modulo online.

(foto © Freedigitalphotos.net)

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017