Excite

Come lavorare in Canada: la guida

  • cic.gc.ca

Un paese dalle grandi opportunità, con una densità di appena 3 abitanti per Km quadrato e tanta 'fame' di manodopera qualificata e semplici operai. Il Canada oggi è una delle mete più ambite da chi sogna di cambiare vita e ricominciare da capo. Se siete tra coloro che cercano un posto dove la meritocrazia è ancora il motore del successo, scoprite qui come lavorare in Canada.

Prima di partire: cose da sapere

Con oltre 34 milioni di abitanti su una superficie di quasi 10 milioni di Km quadrati, ben si comprende la necessità del Canada di accogliere lavoratori specializzati. Tuttavia, paradossalmente, il riconoscimento del titolo di studio e della qualifica professionale è uno degli aspetti più complicati da affrontare all'atto di un eventuale trasferimento. Prima di partire si consiglia pertanto di prendere adeguate informazioni presso l'ambasciata del Canada in Italia (canadainternational.gc.ca) oppure di consultare l'apposito sito del Foreign Credentials Referral Office (credentials.gc.ca).

I visti per risiedere in Canada

I cittadini italiani non hanno bisogno di visto per entrare e risiedere in Canada per un lasso di tempo fino a 6 mesi. Superato questo limite devono lasciare il paese e tornarvi successivamente oppure possono fare domanda di residenza permanente. Tale domanda deve essere inoltrata al Citizenship and Immigration Canada (cic.gc.ca) che valuterà la sua ammissibilità sulla base del possesso da parte del richiedente di specifici requisiti di formazione, esperienze professionali, conoscenza dell'inglese e/o del francese e di altri criteri che dimostrano la sua indipendenza economica e la sua effettiva utilità per lo sviluppo del paese. Per chi fosse intenzionato a risiedere in Québec, poiché vi sono differenze nella gestione dell'immigrazione si consiglia di consultare il sito immigration-quebec.gouv.qc.ca.

Lavorare in Canada: i permessi necessari

Per lavorare in Canada è necessario avere uno 'sponsor'. Tale sponsor altri non è che un imprenditore interessato ad assumervi e disposto a certificare la sua intenzione presso lo Human Resources and Skills Development Canada-HRSDC (hrsdc.gc.ca). Prima di procedere al rilascio del permesso di lavoro, lo HRSDC effettua un'indagine relativa alla vostra figura e alla vostra professionalità e se le ritiene utili ai fini dello sviluppo economico canadese avvalla la richiesta. Talune categorie di professionisti possono ottenere il permesso di lavoro senza approvazione dell'HRSDC (cic.gc.ca, 'Working temporarily in Canada: Jobs that require a work permit but no labour market opinion'), mentre altre possono svolgere il proprio ruolo anche senza permesso temporaneo (cic.gc.ca,'Work in Canada', 'Work permit for temporary jobs - work temporarily', 'Some jobs do not require a work permit').

Che lavoro fare in Canada e come trovarlo

A chi vuole trasferirsi in Canada, il governo mette a disposizione un sito (workingincanada.gc.ca) che oltre a offrire moltissime informazioni utili permette anche di valutare le reali opportunità lavorative di ciascuno nel paese. Più in generale, invece, i motori di ricerca di lavoro maggiormente diffusi in Canada sono: canadajobs.com, monster.ca, jobbank.gc.ca, jobboom.ca e workopolis.com.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019