Excite

Come lavorare in Trenitalia

  • fsitaliane.it

Nonostante gli scioperi, le polemiche, i ritardi e i convogli spesso malmessi, le Ferrovie dello Stato Italiane sono le più sicure in Europa e anche quella più all'avanguardia. Una 'macchina' complessa e strutturata in più divisioni che oggi conta oltre 80 mila persone. Se anche voi volete fare parte di questa squadra, scoprite qui come lavorare in Trenitalia.

Chi cerca Trenitalia

Trenitalia cerca diplomati, studenti, neo laureati e professionisti che vogliono iniziare un percorso di lavoro o dare una svolta alla propria carriera. Per i diplomati non è richiesta una preparazione specifica in un determinato settore di studi, mentre tra gli studenti e i laureati i profili più richiesti sono quelli di ingegneri civili, industriali e dell'informazione, di architetti e di specializzandi in ambito economico, giuridico e umanistico. Per i professionisti la ricerca invece spazia dai manager della ricerca e sviluppo agli specialisti dell'HR.

Requisiti per lavorare in Trenitalia

Per tutti i requisiti di base sono forte motivazione, orientamento ai risultati e spirito di squadra. Nel dettaglio, però, ai diplomati vengono richieste specifiche caratteristiche fisiche (statura minima, vista e udito) ed età compresa tra i 18 e i 29 anni, agli studenti e ai neo laureati ottimi voti, buona conoscenza dell'inglese, disponibilità alla mobilità territoriale ed età inferiore ai 30 anni. Per i professionisti invece le specifiche sono dettagliate in base al ruolo e alla complessità dello stesso.

Recruiting e iter selettivo

Trenitalia utilizza come strumento principale di recruiting il proprio sito fsitaliane.it. Chi vuole lavorare nel gruppo, dunque, deve accedere alla sezione 'Lavora con noi' e compilare un apposito format. La candidatura può essere fatta tanto per posizioni aperte che spontaneamente, per eventuali campagne di reclutamento o future assunzioni. Per i diplomati l'iter selettivo prevede una serie di test attitudinali e di personalità, un colloquio motivazionale, uno tecnico-professionale, una prova di abilità manuale e una di lingua. Per gli studenti e i neo laureati invece le modalità cambiano a seconda del ruolo e dell'esigenza espressa, tuttavia - a grandi linee - sono previsti dei test e dei colloqui con i selezionatori del gruppo, un primo incontro con i referenti HR della società che ha espresso l’esigenza e, successivamente, un altro con il manager della struttura dove sarà inserita la risorsa. Per gli esperti, infine, l'iter di selezione è subordinato al tipo di profilo ricercato, alla sua esperienza e alla posizione in essere.

Inserimento e opportunità di crescita

Ai diplomati Trenitalia propone un percorso di inserimento on the job articolato in formazione teorica-trasversale, tecnico-specialistica e di addestramento tecnico-professionale. L'assunzione è fatta tramite un contratto di apprendistato diviso in due periodi: un primo di 18 mesi e un secondo differenziato in base al livello professionale. Per gli studenti e i neo laureati l'inserimento puà avvenire tramite stage oppure con diverse tipologie contrattuali e - in linea di massima - prevede un anno di formazione continuativa e tre di sviluppo e crescita anche in contesti internazionali. Per gli esperti, infine, l'offerta è ovviamente subordinata al ruolo, alla mansione e all'inquadramento preesistenti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017