Excite

Come lavorare negli Stati Uniti

  • LaPresse

La maggior parte degli appartenenti alla generazione anni '80 - quella per intenderci cresciuta nel segno di telefilm americani come A-Team, Magnum P.I., Simon&Simon - coltiva un sogno neppure tanto segreto: andare a vivere negli USA. E non solo. Oggi gli States rappresentano un'opportunità per tutta quella fascia di lavoratori - creativi, ricercatori, artisti, scienziati - che in Italia non riesce a trovare sbocchi professionali. Se anche voi state accarezzando da un po' l'idea di un lavoro a stelle e strisce, scoprite qui come trasformarla in realtà.


La Work Visa: croce e delizia di ogni migrante
Per entrare e soggiornare negli USA per ragioni di lavoro, dunque non per trascorrervi una vacanza - che comunque deve avere una durata inferiore a 90 giorni - è necessario possedere una Work Visa, cioè quello che noi in Italia chiamiamo permesso di lavoro. Tuttavia, in considerazione dell'alto numero di richieste e, più recentemente, del clima di paura e di sfiducia legati agli atti terroristici dell'11 settembre e alla crisi mondiale, ottenerla non è facile. In ogni caso, è possibile distinguere tra due macro categorie di Work Visa: quella per ottenere un permesso di lavoro temporaneo e quella invece per ottenerne uno a tempo indeterminato. Nella prima rientrano diverse tipologie di visti, mentre la seconda è la famosa Green Card.


Work VISA temporanea
Per ottenere un permesso di lavoro temporaneo, è necessario possedere alcuni requisiti di legge e - soprattutto - trovare un datore di lavoro in America disposto a supportarvi nella procedura per conseguirla. Il 'boss', infatti, deve affrontare tutta una trafila che prevede la consegna della vostra richiesta di Work Visa - la 'petition' - al locale Ufficio Immigrazione, la sua valutazione da parte del Funzionario Consolare e la successiva approvazione da parte dell’ Ufficio Immigrazione e Naturalizzazione. L’accettazione della domanda, infine, non determina l’automatico rilascio del visto, ma è subordinata al possesso da parte vostra dei requisiti di legge previsti dall’Ufficio Immigrazione. Per maggiori informazioni e per conoscere questi ultimi si rimanda al sito ufficiale dell'ambasciata e dei consolati italiani in USA, italyemb.org, e a quello dell'ambasciata e dei consolati USA in Italia, italy.usembassy.gov.


Green Card: il permesso di lavoro a tempo indeterminato
Per ottenere la Green Card il processo è - se possibile - ancora più complicato. In questo caso infatti bisogna avere uno 'sponsor' che non solo dichiari che lavorate per lui e vi supporti nella richiesta del visto, ma che proprio vi chiami 'espressamente' a fare parte della sua azienda. Questo significa, quindi, che per avere uno sponsor bisogna necessariamente appartenere a un'élite di lavoratori molto, molto specializzati e richiesti. Se, fortunatamente, è il vostro caso, per ottenere la Green Card dovete presentare un documento che attesti che siete dipendenti della tal società, dimostrare di possedere i requisiti minimi stabiliti dalla legge USA in materia di immgrazione e, infine, sostenere con successo una visita medica. E poi sperare che alla fine dell'iter non siano già terminate le Green Card messe a disposizione dallo stato in cui risiedete: questi visti infatti non sono emessi in numero illimitato, ma solo in una quota stabilita a priori ogni anno. Il sito usafis.org, U.S. Program of Green Card, contiene tutte le informazioni utili per iniziare e portare a buon fine (con un pizzico di fortuna) l'iter per conseguire la Green Card.


Vincere la Green Card alla lotteria? Si può
In considerazione della difficoltà di ottenimento della Green Card, a partire dal 1990 gli USA hanno indetto una lotteria che mette in palio 50 mila di questi visti ogni anno. Per partecipare è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • maggiore età;
  • requisiti minimi previsti dalla legge (assenza di carichi pendenti, integrità psichica);
  • diploma di scuola media inferiore o certificato che attesti di aver lavorato negli ultimi 5 anni.
La conoscenza della lingua, così come il possesso di un impiego documentabile, non è necessaria. Per ottenere tutte le informazioni del caso in merito a questa particolare procedura, si consiglia di consulare il sito U.S Lottery, all'inidirizzo uslr.com.


Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019