Excite

Come prepararsi al concorso notarile

Sappiamo chi sono i notai ma spesso non conosciamo la strada che deve essere percorsa per abbracciare a pieno titolo questa professione. Pubblico ufficiale che opera come libero professionista il notaio è una figura che risponde in proprio di eventuali errori professionali. Alla professione si accede attraverso il superamento di un complesso concorso con il quale si è nominati notai dallo Stato: vediamo come prepararsi al concorso notarile.

Dalla laurea al concorso passando per il praticantato

Acquisita la laurea in giurisprudenza il futuro notaio deve svolgere un periodo di praticantato di 18 mesi presso uno studio notarile: di questi 18 mesi almeno un anno deve essere svolto in maniera continuativa (cioè senza alcuna interruzione) dopo la laurea. Infatti è possibile effettuare 6 mesi di pratica durante l'ultimo anno di corso di laurea. Il praticantato viene svolto con l'iscrizione al Registro dei Praticanti presso il Consiglio Notarile del Distretto.

Se si è funzionari dell'Ordine Giudiziario o Avvocati da almeno un anno la pratica notarile è ridotta a 8 mesi. La pratica rappresenta un momento molto importante della preparazione perché permette di vedere applicate alla realtà le nozioni teoriche apprese durante il corso universitario.

Il concorso notarile: studio, tempi e strategie

Il concorso si svolge in una unica sede a Roma e viene bandito una volta all'anno. Oggi le prove da superare sono una prova scritta e una orale: se si supera quella scritta si accede all'orale. La preparazione specifica per la prova scritta ha come oggetto:

  • Atto inter vivos
  • Atto inter vivos (diritto commerciale)
  • Atto mortis causa

Quindi si tratta di due atti tra vivi, di cui uno di diritto commerciale, e un atto mortis causa. Il compito è quello di redigere un atto risolvendo un caso: gli esaminatori tengono molto conto delle competenze ma anche della capacità di motivare le proprie scelte e il perché altre sono state escluse. Le materie da studiare sono molte e la preparazione deve essere programmata in un arco di tempo consono alla vastità del programma che si stima tra i due e i tre anni.

La preparazione degli insegnamenti di Diritto Civile e Diritto Privato può essere fatta sui testi universitari che sono già in possesso dello studente dopo di che si avvierà un programma personalizzato circa la preparazione dei vari settori.

Bisogna ricordare che la preparazione del concorso deve avvenire in maniera diversa dalla preparazione dell'esame universitario: infatti il programma del concorso è molto vasto e l'attenzione deve essere posta al funzionamento degli istituti giuridici. Per la preparazione di questi ci si dovrà servire di monografie in cui vengono trattati, in maniera approfondita, gli istituti giuridici.

Le situazioni giuridiche che si andranno studiando dovranno essere integrate da altri testi autorevoli in cui sono proposte tesi diverse: esistono corsi di preparazione al concorso organizzati dai Consigli Notarili che aiutano in tal senso e altri corsi che possono essere frequentati online.

E' inoltre opportuno ricordare che oltre allo studio sui libri di testo è fondamentale essere aggiornati circa le novità della giurisprudenza che potrebbero essere tema d'esame: questo può essere fatto attraverso la lettura delle riviste del settore.

Come prepararsi al concorso notarile richiede anche un buon manuale di Diritto Notarile che completerà la preparazione. Dopo le prove scritte chi partecipa all'orale si preparerà su libri concernenti il Diritto Civile, le disposizioni sull'ordinamento del notariato e degli archivi notarili e le disposizioni circa i tributi sugli affari: anche per questi argomenti e opportuno farsi aiutare dalle scuole o dai corsi istituiti dall'Ordine.

La sicurezza nel redigere gli atti

Si dovrà acquisire sicurezza e velocità nella redazione degli atti che dovrà essere compiuta in maniera ovviamente corretta. Questa competenza può essere acquisita esercitandosi in maniera continuativa, anche aiutandosi con i formulari, oppure seguendo i corsi organizzati che indicano linee guida importanti per la preparazione.

Come prepararsi al concorso notarile diventerà meno difficile se, valutando i programmi offerti dalle varie scuole, si sceglierà il corso che offre un congruo numero di ore dedicato alla redazione degli atti e alla correzione individuale degli elaborati.

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017