Excite

Come prepararsi all'Esame di Stato per Assistente Sociale

Per tutti coloro che desiderano esercitare la professione di assistente sociale, prima o poi arriva il momento di affrontare il temibile Esame di Stato per abilitarsi, iscriversi all'Albo ed entrare a fare parte dell'Ordine Nazionale. Come affrontare al meglio la prova, allora? Ecco alcuni semplici consigli su come prepararsi all'Esame di Stato per diventare Assistente Sociale ottimizzando il tempo e lo studio.

Esame di Stato per Assistenti Sociali: le cose da sapere

Come prepararsi all'Esame di Stato per diventare Assistente Sociale? La domanda è un grande classico tra tutti gli studenti del corso triennale in Scienze del Servizio Sociale e in Servizio Sociale una volta conseguita la laurea o il diploma, ma purtroppo non esiste una risposta univoca o una 'formula magica' per avere successo. Tuttavia è indubbio che la prima cosa da fare è informarsi sulle modalità di svolgimento dell'esame stesso e sulle prove previste. In tal senso, un valido supporto è fornito dal D.M. n. 55 del 30 marzo 1988, 'Regolamento recante norme sull'esame di Stato perl'abilitazione all'esercizio della professione di assistente sociale' (il cui testo completo è facilmente reperibile in rete), che dettaglia tanto gli aspetti pratici che quelli teorici di questo fondamentale momento valutativo.

In linea generale, comunque, i laureati in Scienze del Servizio Sociale devono sostenere 2 prove scritte, una orale e una quarta pratica (in cui è richiesto di produrre un elaborato su un caso concreto proposto dalla commissione), mentre i diplomati in Servizio Sociale hanno da affrontare una prova scritta in meno. Le materie sono all'incirca le stesse e vertono su aspetti teorici e applicativi delle discipline dell’area di servizio sociale, principi, fondamenti, metodi, tecniche di servizio sociale, politica sociale, organizzazione del servizio sociale, legislazione e deontologia professionale.

Tutte le prove sono valutate in decimi e per 'passare' è necessario conseguire un punteggio minimo di 6 in ciascuna di esse. Il voto finale è dato dalla sommatoria dei risultati ottenuti in ognuna e il limite inferiore è pertanto di 24 o 18 a seconda del numero di prove sostenute.

Da ultimo, è bene anche sapere che è possibile fare domanda per sostenere l'Esame di Stato in una sola sede per ciascuna sessione (per conoscere le date delle quali si rimanda ai siti dei singoli Atenei e all'Ordinanza Ministeriale Annuale) e che possono accedere alla prova anche coloro che si laureano dopo la scadenza dei termini per la presentazione della richiesta di partecipazione ma prima dell'inizio dell'esame stesso.

Cosa, come e dove studiare per l'Esame di Stato

Organizzazione e argomenti delle prove sono fondamentali per pianificare una strategia su come prepararsi all'Esame di Stato per Assistente Sociale, ma non possono sostituire, ovviamente, lo studio vero e proprio. In generale, allora, il consiglio è di leggere e schematizzare i testi del corso di laurea/diploma, le fonti normative e il Dizionario del Servizio Sociale e di utilizzare uno dei manuali di preparazione all'Esame di Stato tra i vari in circolazione. Per scegliere quest'ultimo può essere di aiuto consultare i forum di studenti che hanno dato o stanno per dare l'esame di abilitazione, in modo da avere opinioni reali e - si presume - sincere.

Un'altra fonte di materiale utile è, ovviamente, internet. In rete infatti è possibile trovare diversi siti e portali che offrono una vasta selezione di domande di precedenti sessioni di esame, anche con le risposte corrette. Tra quelli che offrono questo servizio si segnalano universinet.it, concorsipubblici.com e lo specialistico serviziosociale.com, che presenta una sezione 'Guida all'Esame di Stato' estremamente completa e ben fatta.

Il consiglio condiviso su quasi tutti i manuali e i siti è comunque quello di formarsi una preparazione aperta e trasversale, che permetta di spaziare tra i vari argomenti e di creare collegamenti tra di loro. Lo studio settoriale è ritenuto poco utile e produttivo, mentre i vari 'esperti' o studenti che hanno affrontato l'esame con successo insistono sull'importanza di essere focalizzati sulle domande e chiari e sintetici nelle risposte, senza perdersi in inutili abbellimenti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017