Excite

Come prepararsi per i test in medicina

Per i giovani maturandi oltre allo stress degli esami di stato si accumula pure quello della scelta universitaria, in molti si chiedono come prepararsi per i test in medicina essendo questo un circuito a numero chiuso, pertanto sarebbe auspicabile superare le prove al primo tentativo per non perdere tempo prezioso.

Cosa bisogna studiare

Premesso che la scelta di frequentare Medicina richiede passione per lo studio e abnegazione, vediamo cosa studiare nello specifico per prepararsi al meglio.

Le materie da studiare sono:

  • Biologia

La chimica dei viventi

La cellula come base della vita

Bioenergetica

Riproduzione ed ereditarietà

Ereditarietà e ambiente

Anatomia e Fisiologia dell'uomo e degli animali

  • Chimica

La costituzione della materia

La struttura dell'atomo

Il sistema periodico degli elementi

Il legame chimico

Fondamenti di chimica inorganica

Le reazioni chimiche e la stechiometria

Le soluzioni

Ossidazione e riduzione

Acidi e basi

Fondamenti di chimica organica

  • Fisica e Matematica

Le misure

Cinematica

Dinamica

Meccanica dei fluidi

Termologia, termodinamica

Elettrostatica e elettrodinamica

Insiemi numerici e algebra

Funzioni

Geometria

Probabilità e statistica

  • Logica e cultura generale

I test di ammissione sono composti da 80 quesiti, ognuno dei quali prevede 5 risposte, una sola è quella giusta.

A loro volta gli 80 quesiti sono così divisi:

  • 40 per logica e cultura generale
  • 18 per biologia
  • 11 per chimica
  • 11 per fisica e matematica

Alla correzione del test viene assegnato il seguente punteggio:

  • 1 punto per ogni risposta esatta
  • -0,25 punti per ogni risposta sbagliata
  • 0 punti per ogni risposta non data

In base a questi punteggi sarà poi costituita la graduatoria per accedere alla facoltà. Il numero degli ammessi cambia ogni anno e non c'è modo di prevederlo. Queste sono le informazioni basilari sul come prepararsi per i test in medicina.

Metodo di studio

Questo percorso di studio può essere svolto in diversi modi. Potete studiare da soli, comprando tutti i testi necessari, aiutandovi con internet dove troverete le simulazioni dei test, naturalmente con domande sugli argomenti di studio e inerenti alle prove degli anni passati.

Ciò è fattibile se provenite da un liceo scientifico e avete delle solide basi sugli argomenti sopra citati. Per chi non se la sentisse di affrontare il percorso da solo ci sono altre opzioni.

A livello nazionale, scuole private come Cepu o Alpha Test offrono la possibilità di frequentare i loro corsi di preparazione a pagamento.

Alpha Test ha sedi di studio in 17 città d' Italia con corsi di 12 (3 giorni) o 150 (6 mesi) ore complessive.

Nelle città di Milano, Roma e Napoli è previsto il corso di 150 ore al costo di 4.080 euro.

Su Milano, Roma, Napoli, Padova, Torino, Bari, Genova, Bologna, Firenze, Pescara e Palermo è previsto il corso di 120 ore al costo di 2.580 euro.

A Milano, Roma, Napoli, Padova, Torino e Bologna è previsto il corso di 90 ore al costo di 2.280 euro.

Cepu invece propone un percorso diverso con 2 tipologie di studio:

  • Preparazione singola dello studente e simulazione dei test
  • Preparazione singola dello studente più preparazione collettiva e simulazione dei test.

Anche in questo caso le cifre variano da 2.000 a 5.000 euro circa.

Per il meridione

Per la Sicilia e la Calabria l'Unimed propone 2 alternative, una per il periodo invernale di 150 ore, una per il periodo estivo di 250 ore con frequenza giornaliera al mattino e bisettimanale al pomeriggio.

Inoltre vi fornisce il servizio d'iscrizione all'Ateneo dopo che avrete superato il test di ammissione, risparmiandovi fatica e tempo. Il costo per l'Unimed varia da 3.500 a 5.000 euro.

Non è semplice ma si può fare

Effettivamente a leggere le informazioni su come prepararsi per i test in medicina viene voglia di rinunciare, ma come abbiamo detto quello del medico più che un lavoro è una missione, servono forza di volontà e dedizione assoluta, lo studio continua per tutta la vita non ci si può fermare mai, bisogna stare al passo con le scoperte scientifiche ed essere in grado di utilizzarle al meglio, sopratutto se si decide di specializzarsi in una delle tante branche di Medicina.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018