Excite

Come trovare lavoro in Nuova Caledonia: i documenti ed i settori all'avanguardia

La Nuova Caledonia è un arcipelago da sogno nel cuore del Sud Pacifico fra Australia e Nuova Zelanda, una terra vergine dove la biodiversità trionfa. Se si ama l’avventura e non si trova difficoltà nello stare a ventiquattro ore di distanza in volo dall’Italia, si può cercare lavoro anche qui.

    Getty Images

La struttura dell'arcipelago

L'arcipelago, al quarto posto nel mondo per ricchezza biologica, è formato da un'isola principale, la Grande Terre, lunga circa 500 km, da altre isole minori (che formano gli arcipelaghi delle isole Loyauté e Bélep), dall'Isola dei Pini e molti atolli non abitati, tutti attorniati da un mare estremamente blu.

Scopri come trovare lavoro in Giappone

La popolazione stimata ruota all'incirca su 200.000 abitanti e il 60% risiede a Nouméa che ne è la capitale. Circa la metà è locale, il resto è costituito da francesi e da indonesiani, polinesiani, wallisiani, futuniani, vanuatesi. Sebbene la Nuova Caledonia sia un POM (Pays d'Outre Mer) francese governato da francesi, i capi tribù detengono ancora un ruolo molto importante sulla loro gente. Di tribù ce ne sono circa 300 ed ognuna è economicamente indipendente e autosufficiente. La tribù funziona infatti come una piccola comunità in cui ognuno partecipa con quel che può al suo sostentamento.

I documenti e la lingua

L'economia dell'isola non si basa né sul turismo né sulla pesca. La Nuova Caledonia possiede i più grandi depositi al mondo di nickel all'aria aperta (quindi facilmente sfruttabili) ed è il secondo produttore mondiale di cobalto. Le cave e lo sfruttamento minerario sono visibili su tutta l'isola. Sarebbe quindi possibile trovare impiego in uno di questi settori, essendo dei punti di forza del territorio.

Scopri come trovare lavoro negli USA

Discriminante per una più veloce ed efficiente ricerca del lavoro in Nuova Caledonia è la conoscenza della lingua francese. Se ci si reca per motivi di lavoro, il permesso di lavoro è da richiedere insieme al permesso di soggiorno all'Ufficio consolare francese prima della partenza dall'Italia e viene rilasciato dall'Haut Commissariat di Nouméa. Il Visto non è necessario per i cittadini dell'U.E. fino ad un soggiorno non superiore ai tre mesi. Per permanenze superiori occorre, come detto prima, ottenere il permesso di soggiorno.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017