Excite

Contratti: la formazione lavoro

Nel panorama dei contratti di lavoro, il contratto di formazione lavoro è stato creato per consentire un’ entrata più facile sul mercato del lavoro di giovani neo diplomati o che hanno terminato un percorso scolastico e si avvicinano al mondo del lavoro, spesso senza alcuna esperienza precedente. Moltissime aziende utilizzano i contratti di formazione lavoro per assumere personale giovane e capace da inserire in organico.

Per regolarizzare un contratto di formazione lavoro è necessario che vigano alcuni requisiti necessari come ad esempio quello anagrafico: l'età compresa deve essere tra i 16 e i 32 anni, tranne nel Mezzogiorno dove il tetto massimo può essere cambiato a discrezione degli organi regionali competenti. E’ obbligatorio che il contratto di formazione lavoro venga stipulato rispettando la forma scritta prevista, ed inoltre deve risultare che almeno il 60% dei precedenti contratti di formazione stipulati presso l’azienda siano stati commutati in contratti a tempo indeterminato.

Esistono due tipologie di contratto formazione lavoro: il primo con lo scopo di garantire al dipendente una qualifica professionale intermedia: 18 mesi massimo e 80 ore di formazione in aula e 24 mesi e 130 ore nel caso di figure altamente qualificate. Per l’ inserimento dei giovani disoccupati, invece, la durata massima stabilita è di 12 mesi e 20 ore di formazione. Sotto il profilo retributivo, il trattamento economico del dipendente viene calcolato sulla base dei contratti nazionali.

(foto © vsu.edu)

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017