Excite

Contratti pubblico impiego, a maggio le negoziazioni

Il ministro della Funzione pubblica ha dichiarato, durante il congresso della Confsal, che a partire dal prossimo maggio inizieranno i negoziati per il rinnovo dei contratti del pubblico impiego. L’ impegno del ministro Brunetta è di terminare le trattative entro fine anno, come da lui stesso dichiarato durante la manifestazione. ’ È meglio avere un contratto anche se con poche risorse che non averlo, il mio impegno è rinnovare i contratti nel più breve tempo possibile’ queste le dichiarazioni del ministro in merito al tema delle risorse disponibili, che dovranno essere in linea con le disponibilità dei conti pubblici.

Sul tema finanza pubblica e retribuzioni dei dipendenti pubblici in base ai dati pubblicati da Aran, Brunetta aggiunge: 'confermano che la stagione contrattuale 2008-2009 è stata una delle meno onerose degli ultimi dieci anni», pur rimanendo «leggermente superiore agli incrementi retributivi del settore privato (3,6% contro il 3,1 per cento)’.

Il rinnovo dei contratti statali del pubblico impiego e le tempistiche sono tematiche che il ministro sottolinea confermando l’ impegno a ’rinnovare i contratti nel più breve tempo possibile. Basta con i giochi dei rinvii. Avremo un contratto con piena soddisfazione dei cittadini, dei lavoratori e dello Stato’. Il ministro Brunetta ha poi aggiunto, facendo riferimento alla Cgil senza mai nominarne la sigla, che spera ’ non ci sia una pregiudiziale ideologica da parte di chi si alza dal tavolo prima ancora di parlare’, e in riferimento agli scioperi indetti dal sindacato 'Sono scioperi generali di cui sinceramente non ho mai capito le ragioni e che hanno registrato un'esigua partecipazione dei lavoratori'.

(foto © enna.blogsicilia.it)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017