Excite

SOS Curriculum: ecco,15 regole d'oro

Tra voi e il lavoro, c'è di mezzo il CV, oltre che un colloquio brillante. Cosa bisogna fare, allora, per sbaragliare la concorrenza e scrivere un Curriculum Vitae che non faccia una piega? Ecco, 15 suggerimenti, che potranno tornarvi utile al momento opportuno.

Prima di tutto, scrivete frasi brevi, che vadano dritte al punto, senza dilungarvi in descrizioni. Anche l'occhio vuole la sua parte, perciò, sforzatevi di immaginare un'impaginazione personale, questo sicuramente vi aiuterà a dare risalto al vostro Curriculum vitae e a distinguerlo in mezzo ad altri 'preconfezionati'. Nei contatti, cercate di includere più recapiti, da quello telefonico all'indirizzo di posta elettronica, in modo che un eventuale comunicazione possa arrivarvi per tempo. Focalizzate il vostro obiettivo, e tenete sempre ben presente, che i selezionatori non impiegano più di 20 minuti per leggere il vostro CV. Ecco, perché è fondamentale inserire frasi-obiettivo, inserendo il nome della posizione per cui si sta facendo domanda.

Quando elencate le informazioni riguardo le precedenti esperienze di lavoro, fatelo seguendo un ordine di importanza. Generalmente, si tratta della posizione lavorativa occupata. Ad ogni modo, l'elenco deve avere un ordine cronologico inverso, cioè dal più recente al più vecchio e non il contrario. Evitate l'uso del verbo lavorare, che ha una connotazione troppo generica, preferendo il termine di collaboratore. Se state cercando di ricollocarvi sul mercato del lavoro o se non avete ancora molta esprienza, mettete in evidenza le capacità trasferibili. Quantificate, laddove possibile, il numero delle persone coordinate, la percentuale di vendita, la percentuale dei prodotti piazzati, ecc...

Anche per quanto riguarda gli studi, è opportuno usare un ordine inverso e citare, naturalmente i corsi seguit. Se non vi siete ancora laureati, riportate l'anno in cui pensate di farlo, in questo modo darete l'impressione di esservi prefissati un obiettivo. Alcuni datorti di lavoro, apprezzano chi svolge un'attività sportiva, soprattutto se ha una relazione con la capacità di essere competitivi o leader. Quando concludete il Curriculum Vitae evitate di utilizzare la frase: 'Sono disponibile a fornire le più ampie referenze', è assolutamente scontata, perciò banale. Naturalmente, prima di cliccare sul tasto invia, rileggete con attenzione, errori di distrazione o peggio ancora ortografici, possono minare la possibilità di un eventuale colloquio di lavoro.

(foto © Dreamstime.com)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017