Excite

Decreto occupazione governo Letta: sgravi per le assunzioni dei giovani, 500 milioni al Sud

  • Getty Images

Il premier Enrico Letta ha presentato con grande soddisfazione il Decreto legge Occupazione, approvato in Consiglio dei ministri insieme al decreto carceri e al rinvio dell’aumento dell'Iva per tre mesi: "È un intervento significativo - ha spiegato il Presidente del Consiglio - coperto in parte con fondi nazionali e in parte con fondi europei. Servirà ad assumere in 18 mesi 200 mila giovani con un’intensità maggiore nel centro Sud. Ma è un provvedimento che riguarda tutto il Paese. Vogliamo dare un colpo duro alla piaga della disoccupazione giovanile".

Il cosiddetto "pacchetto Giovannini", che prende il nome del Ministro del lavoro, racchiude un corposo insieme di misure di contrasto alla disoccupazione, con un totale di fondi messi a disposizione per un miliardo e mezzo di euro. Di questi, quasi 794 milioni saranno destinati alla decontribuzione dei neo assunti. Le risorse andranno perlopiù al Mezzogiorno per far fronte alla drammatica condizione sociale generata dall'assenza di lavoro: 500 milioni aiuteranno i giovani del Sud (100 milioni per il 2013, 150 per il 2014, 150 per il 2015 e 100 per il 2016), dove la disoccupazione raggiunge picchi di quasi il 50% nella fascia d'età 16-24 anni, mentre i restanti 300 milioni andranno alle regioni del Centro-Nord. Misure che favoriranno nel breve periodo la stabilizzazione degli under 30.

La principale tra le misure per favorire l'occupazione è appunto la decontribuzione totale per 18 mesi a tutte le imprese che assumeranno giovani disoccupati tra i 18 e i 29 anni. Chi invece trasformerà un contratto a tempo determinato in uno a tempo indeterminato potrà ottenere gli incentivi per 12 mesi. Per poterne usufruire è necessario che i giovani presentino determinate condizioni, ovvero siano senza un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi, privi di un diploma di scuola media superiore o professionale e vivano soli con una o più persone a carico.

Sul fronte della disoccupazione tra gli studenti, saranno finanziate borse di studio per gli universitari meritevoli che potranno ottenere stage in azienda, finanziati con un fondo di 2 milioni di euro istituito presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali: grazie ad una media accademica alta, se si rientra nella soglia prevista dal redditometro, si potrà ottenere una sorta di mini-assegno di 200 euro al mese per svolgere un tirocinio della durata minima di 3 mesi con enti pubblici o privati. Per i cosiddetti "neet", quei giovani che non hanno un lavoro ma hanno anche abbandonato gli studi, saranno incentivati dei tirocini formativi per cui sono previsti 168 milioni di finanziamento. Tra le misure del pacchetto Giovannini è previsto anche un intervento sulla legge Fornero per ridurre gli intervalli obbligatori tra i contratti a tempo determinato: 10-20 giorni contro i 60-90 giorni introdotti dalla Riforma.

Una parte dei fondi previsti sarà stanziata per rifinanziare la legge sull'imprenditorialità giovanile: l'obiettivo è favorire la nascita di nuove realtà economiche con un investimento da 80 milioni per l’autoimpiego e autoimprenditorialità. Non solo giovani, però, nei provvedimenti del governo per l'occupazione: anche per chi ha più di cinquant'anni di età e per i disoccupati da oltre dodici mesi saranno previste delle agevolazioni per una più semplice ricollocazione nel mercato del lavoro. Altre misure mirate sono quelle per incentivare l'assunzione di lavoratori in cassa integrazione e altre per l'impiego dei disabili.

Il ministro del Lavoro Enrico Giovannini prevede che attraverso le misure del dl Lavoro "potenzialmente si attiveranno 200mila soggetti, 100mila grazie alla decontribuzione e 100mila per le altre misure". Giovannini specifica che il pacchetto è comunque da intendersi come un primo passo, "in attesa dell’adozione di ulteriori misure da realizzare anche attraverso il ricorso alle risorse della nuova programmazione comunitaria 2014-2020".

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017