Excite

Diventare giardiniere: come si fa

Lavorare a stretto contatto con la natura e riscoprire mestieri antichi è un'esigenza sempre più sentita dai giovani e non solo per i suoi connotati 'romantici'. Le attività cosiddette manuali, infatti, sono una grande risorsa per un mercato del lavoro asfittico e a corto di opportunità. Trascurati negli ultimi anni per inseguire il sogno di una laurea e di un 'posto fisso' da impiegato, i 'mestieri' oggi sono la vera alternativa alla disoccupazione. E se piante e fiori sono la passione di una vita, perché allora non diventare giardiniere?


Identikit del giardiniere
Il giardiniere è un professionista della natura specializzato in piante e fiori cosiddetti ornamentali. Grazie alle sue competenze teoriche e pratiche è in grado di ideare, eseguire e curare diversi tipi di aree verdi, siano esse aiuole, giardini tradizionali o da interno e da balcone oppure veri e propri parchi. A seconda del livello di specializzazione ed esperienza conseguito, dunque, si occupa di impostare e definire l'impianto progettuale, di realizzarlo scegliendo le essenze più adatte alla zona identificata (per caratteristiche geografiche, di esposizione e di composizione del terreno) e di curarlo nel corso del tempo per mantenerne la struttura e la bellezza. Nel suo lavoro il giardiniere deve quindi utilizzare tanto i più moderni ritrovati della tecnologia (come software per il disegno architettonico) che attrezzi della tradizione contadina come zappe, vanghe, cesoie, trattori, motoseghe e chi più ne ha più ne metta.


Requisiti per diventare giardiniere
Per diventare giardiniere innanzitutto è necessario avere molta passione per la natura e una buona conoscenza - almeno a livello amatoriale - dei diversi tipi di piante e fiori esistenti, non solo ornamentali. Sono poi necessari buon gusto, senso pratico e conoscenza dei principali strumenti informatici e degli attrezzi per la lavorazione della terra. Ma non solo. Chi sceglie di fare questo mestiere deve essere una persona capace di relazionarsi con diversi tipi di utenti e disposta a fare un lavoro dove la fatica fisica è una costante e ci si 'sporca le mani' realmente. Senza considerare che per la maggior parte del tempo si opera all'aperto, spesso in ambienti poco confortevoli e magari anche quando le condizioni meteo non sono ottimali.


Corsi di formazione professionale e scuole di specializzazione
Per diventare giardiniere può essere sufficiente il diploma di scuola media inferiore. Quasi tutte le Regioni, infatti, organizzano corsi di formazione professionale, solitamente della durata di uno o due anni, dedicati a chi ha conseguito la terza media ed è interessato a intraprendere questa professione. Per un elenco completo, aggiornato e dettagliato si consiglia dunque di rivolgersi all'Assessorato alla Formazione Professionale della Regione competente o all'Informagioni del Comune di residenza. In alternativa, una strada che si può percorrere è quella del vivaio: sono diverse le realtà a livello nazionale che offrono corsi di formazione-lavoro terminanti di solito in uno stage che, il più delle volte, è propedeutico a un'assunzione. Per chi invece fosse intenzionato a una formazione maggiormente specialistica, l'opzione è quella di conseguire un diploma di perito agrario o agrotecnico e poi iscriversi a un corso privato, come per esempio quelli tenuti dalla Scuola Agraria del Parco di Monza. Infine, anche l'Università propone diverse opportunità formative sia a livello di laurea che di Master. In entrambi i casi si consiglia di verificare l'offerta dei singoli Atenei nella classe delle lauree in Scienze e Tecnologie Agrarie.


Sbocchi professionali
Una volta conseguita la qualifica professionale, il diploma, la laurea o il Master, l'attività di giardiniere può essere svolta in proprio - come libero professionista - oppure alle dipendenze. In quest'ultimo caso si può lavorare per aziende e società private che operano nella gestione e nella manutenzione del verde oppure per enti pubblici, come per esempio i Comuni, le Province e le Regioni.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019