Excite

Incentivi per i lavoratori in bici: il capo ti paga 25 centesimi a chilometro. Ecco l'iniziativa francese

  • Facebook

di Simone Rausi

Invece di spendere i soldi della benzina se vai a lavoro in bici i soldi li danno a te. Ecco, in soldoni (e ci sta a pennello) l'iniziativa di Frederic Cuviller, ministro dei trasporti francese, per abbattere la sedentarietà dei lavoratori d' ufficio e ridurre traffico e inquinamento. In pratica, chi si reca a lavoro in bici potrà ricevere un incentivo monetario dai 21 ai 25 centesimi per chilometro percorso. I soldi verranno erogati direttamente dal datore di lavoro e non saranno soggetti a tassazione.

I documenti per l'acquisto di un'auto usata

Un progetto innovativo e ambizioso che, a cascata, si ripercuote su molte altri aspetti della società e dell'economia francese. Il ministro si è infatti impegnato a rendere più sicure le strade per i ciclisti, le aziende si troveranno a dover installare un numero maggiore di parcheggi per biciclette, chi usa il servizio di bike-sharing, come i parigini, si troverà a fine anno il rimborso delle spese e chi sceglierà di acquistare una bici elettrica potrà contare su sostanziosi incentivi. Senza contare i nuovi posti di lavoro che si renderanno necessari per la messa in atto dell'attività e di tutte le sue ripercussioni.

Naturalmente le aziende non saranno obbligate ad aderire all'iniziativa e a proporre incentivi per i dipendenti che arrivano in bici. Quelle che però sceglieranno di farlo potranno contare su un notevole alleggerimento delle tasse da pagare. Ma la lotta alle auto di Cuviller non si ferma qui e per gli automobilisti sono previsti tempi piuttosto duri...

Le multe per i guidatori che parcheggiano sulle piste ciclabili saliranno da 35 a 135 euro. I soldi verranno reinvestiti nella messa in sicurezza per i ciclisti delle strade. Il limite di velocità nei centri abitati potrebbe abbassarsi fino ai 30 km/h e la distanza di sicurezza da osservare nel sorpasso di una bici verrà praticamente raddoppiata. Hai voluto la bicicletta? Pedala... ti pagano pure!

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017