Excite

L'Inpdap cos'è?

Nell'ambito lavorativo capita di imbattersi in termini e sigle di cui non si conosce bene il significato. L'intento di questo articolo è quello di spiegare le basi e le nozioni principali sull'Inpdap: cos'è, chi vi può aderire, quali sono le sue funzioni sono solo alcune delle domande a cui risponderemo nelle prossime righe.

Inpdapt: storia, funzioni e accessibilità

Prima di iniziare un discorso sull'Inpdap bisogna spiegare cos'è: si tratta di una sigla che sta ad indicare l'Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell'Amministrazione Pubblica.

Storia

Istituito nel 1994, (Decreto Legislativo n.479) come polo previdenziale dei lavoratori pubblici è il risultato dell'unione degli oramai inesistenti ENPAS (Ente Nazionale Previdenza Assistenza Statali), INADEL (Istituto Nazionale Assistenza Dipendenti Enti Locali), ENPDEP (Ente Nazionale Previdenza Dipendenti Enti Diritto Pubblico) e tutte le altre Casse pensionistiche gestite dagli Istituti di Previdenza del Ministero del Tesoro, come il Cpi (per gli insegnanti di scuole non statali), Cpdel (in cui sono raggruppati tutti gli enti locali) o il Cps (sanitari), solo per citarne alcuni.

Funzioni

L'inpdap, secondo solo all'Inps, è il secondo ente pensionistico italiano. Gestisce completamente le pratiche previdenziali inerenti non solo a pensioni, ma anche liquidazioni e trattamenti di fine rapporto (TFR), oltre a offrire tutta una serie di servizi creditizi e sociali, sia per dipendenti che per pensionati, inclusi i loro familiari: tra questi, solo per citarne alcuni, borse di studio, master, viaggi e soggiorni studio.

Come usufruire dei suoi servizi

Per usufruire di questi servizi bisogna essere dipendente dell'amministrazione pubblica e, al contempo, non essere iscritti ad altri enti previdenziali. Il datore di lavoro effettua direttamente l'iscrizione del lavoratore all'istituto.

Servizi per giovani e anziani

Quando parliamo dell'inpdap e di cos'è questo ente, dobbiamo sottolineare i tanti servizi che questo propone ai giovani, figli degli iscritti, e pensionati, ovvero gli ex lavoratori della categoria.

Per i primi si organizzano viaggi studio a quote ridotte, master e tutta una serie di aiuti allo studio come convitti convenzionati o borse di studio.

Gli anziani, invece, possono godere di viaggi presso le principali località turistiche a prezzi modici.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017