Excite

Cassa Integrazone: boom di ore nel 2010

Poco piu' di 1,2 miliardi di ore di cassa integrazione autorizzate, con piu' di un quarto delle quali in deroga, che tradotte vogliono dire circa 580mila lavoratori coinvolti e un taglio netto del reddito per oltre 4,6 miliardi di euro, pari a piu' di 8 mila euro per ogni singolo lavoratore. Queste alcune delle cifre contenute nelle nuove elaborazioni delle rilevazioni Inps da parte dell'Osservatorio cig del dipartimento Settori produttivi della Cgil Nazionale nel rapporto di dicembre.

In termini di ricorso alla cassa integrazione l'anno passato ha fatto registrare, secondo il segretario confederale della Cgil, Vincenzo Scudiere, “il risultato peggiore di sempre, andando oltre il punto più basso della crisi produttiva toccato nel corso del 2009, e che va letto in parallelo al tonfo degli ordinativi nell'industria registrato dall'Istat”. Da gennaio dello scorso anno a dicembre, nell'arco quindi dei 12 mesi, l'aumento complessivo delle ore di cig e' stato del +31,7% sul 2009 per un totale di 1.203.638.249 ore di cassa autorizzate.

Per quanto riguarda il solo mese di dicembre, la Cig sul mese di novembre “è tornata ad aumentare del +3% con 21.445.226 ore autorizzate”. Nella maggioranza dei settori c'è, infatti, “una riduzione delle ore di Cig ma in quello alimentare, nell'edilizia, nell'energia, nei servizi e nelle attività connesse con l'agricoltura si conferma la tendenza ad un nuovo aumento”. La Cigs, infine, segna, sempre a dicembre, “un aumento sul mese precedente del +11%". I settori con incrementi maggiori anno su anno sono: il metallurgico +304,1% (che resta quello con l'aumento maggiore), il legno +246,5%, il meccanico +219,8%, l'edilizia +213,8%, carta e poligrafiche +116,2% e il commercio +56,6%”.

(foto © freedigitalphotos.net)

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017