Excite

Cercare lavoro con JobSlot, l'applicazione di facebook

Nasce la prima applicazione targata Facebook per far incontrare chi cerca e chi offre servizi, in modo del tutto gratuito e veloce: JobSlot. L'applicazione, infatti, è gestita interamente dai privati, e consente di offrire/cercare ad esempio lezioni di lingua, servizi di babysitting, o un'imbiancatura della casa. Chiaramente, si rivolge a tutti coloro che dispongono di tempo libero, oltre che di competenze, dagli studenti ai pensionati, o a chi vuole liberare il proprio tempo delegando a qualcun altro lo svolgimento di un servizio nel luogo e nel momento desiderato.

L'idea di JobSlot è nata nel 2007, nel tempo ha avuto modo di evolversi, ottenendo nel 2009 un finanziamento della Regione Lombardia grazie alla partecipazione al bando "Contributi alle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI), ed oggi è diventata una realtà. Il primo sostegno di una lunga serie, che ha permesso all'applicazione Facebook di fare il suo ingresso nel mercato del lavoro all'inizio di febbraio. Riguardo all’etimologia del nome scelto, Davide Andreoni, ideatore dell’applicazione ed amministratore delegato della società ha spiegato che: slot che è un’unità di tempo espressa in ore e viene definita dall’incrocio di tre variabili – competenze, tempo e luogo -, e job, ossia il servizio o la professionalità ricercata o offerta.

Per utilizzare JobSlot è sufficiente accedere a Facebook con il proprio account e sottoscrivere l'applicazione usando i propri dati. Chi vuole offrire un servizio può farlo creando un job, ovvero offrendo la propria professionalità scegliendo la tipologia di servizio da una lista pre-impostata, oppure può rispondere ad una richiesta specifica. Chi, invece, cerca un servizio, può selezionare la professionalità più adatta alle proprie esigenze in un job già eistente, con eventuali feedback per attività già svolte o creando uno slot contenente le caratteristiche e le tempistiche del servizio richiesto.

(foto © Dreamstime.com)

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017