Excite

La figlia della Fornero e il posto fisso dato da 'mammà'

  • Infophoto

Chi è Silvia Deaglio? E' la figlia di uno dei personaggi politici più discussi del momento. Parliamo di Elsa Fornero, ministro del Lavoro che solo ieri definiva il posto fisso "un'illusione" insieme alla sua collega degli Interni Anna Maria Cancellieri che invece accusava i giovani di ambire ad un posto "vicino a mamma e papà".

La rete si scatena e cosa viene fuori? La figlia del Ministro Fornero può contare su due posti a tempo indeterminato: due incarichi che fanno capo alla stessa università in cui lavorano entrambi i genitori. Altro che illusione, doppia illusione!

Silvia Deaglio, ha 37 anni, da circa sette è una ricercatrice, per la precisione è "responsabile unità di ricerca" della fondazione HuGeF, che si occupa di studi avanzati nel campo della genetica e dallo scorso anno è professore associato alla facoltà di Medicina dell'Università di Torino, presso il dipartimento di genetica, biologia e biochimica. Stessa regione, stessa provincia, stessa città, stesso ateneo dei suoi genitori. Vicina vicina a 'mammà' Elsa e babbo Mario. Tutto questo mentre il ministro chiede ai giovani italiani di trasfersi dalle loro città per lavorare.

Thomas Mackinson, che si è occupato del caso, sul Fatto Quotidiano racconta che la giovane Deaglio ha ottenuto dai ministeri della Salute e della Ricerca "quasi un milione di euro in due anni 500mila nel 2008, 373.400 e 69mila nel 2009". Poi ancora denaro dalla Regione Piemonte "con finanziamenti a progetti per 12mila e 6mila euro". Tra il 2008 e il 2009, la Deaglio jr si è guadagnata 120 mila euro in due tranche dalla Fondazione Sanpaolo di cui, ricordiamolo, la mamma Elsa era vicepresidente.

Questa mattina arriva la presa di posizione da parte di Elsa Fornero. Dal ministero fanno sapere che Silvia non ha due lavori, ma è docente universitario, pagata solo dall'ateneo, e che la ricerca è sostenuta da un finanziamento internazionale.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017