Excite

Lavoro, alcuni consigli per un buon colloquio

Molte volte l’emozione gioca brutti scherzi. Durante un colloquio di lavoro è sempre importante riuscire a gestire l’emotività per dare il meglio di se stessi, e giocare con efficacia le proprie possibilità. Controllare l’ ansia, e arrivare preparati ad un colloquio in ogni minimo dettaglio, può fare la differenza.

Tra le cose fondamentali da non trascurare c’ è la conoscenza dell’ azienda per cui si sostiene il colloquio, ovvero analizzare e acquisire informazioni in merito alla società per la quale ci si candida, attraverso internet, informazioni online, riviste di settore o pubblicazioni.
E’ fondamentale interpretare il colloquio di lavoro come una reale occasione di conoscenza, un modo per capire quanto sia adatto alle proprie esigenze una tipologia di lavoro, e mai pensare esclusivamente al giudizio.

L’atteggiamento professionale e la chiarezza d’idee, lo spirito propositivo e appassionato sono una caratteristica vincente, senza mai scadere nell’ eccesso.
La trasparenza e la chiarezza delle risposte sono fondamentali in qualsiasi momento del colloquio, che si parli del proprio c.v., delle esperienze lavorative o delle aspettative, interessi, carattere, o opinioni in merito alla posizione.
La puntualità con cui ci si presenta ad un colloquio è una delle prime carte di presentazione. 15 minuti prima è l’ ideale, ma in caso di imprevisto è consigliato avvisare sempre dell’ eventuale ritardo, e, secondo il famoso detto “l’ abito fa il monaco”, è bene affrontare un colloquio di lavoro con l’aspetto giusto, in linea con la posizione e il ruolo da ricoprire, in base al contesto lavorativo, formale o più casual a seconda dell’azienda e del settore( bancario o moda hanno stili completamente diversi).

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017