Excite

Opportunità di lavoro a Bologna per i cassintegrati

Nella Regione Emila Romagna, grazie ad uno stanziamento di 100 mila euro, è stato pubblicato il bando di avviso che permetterà a 16 persone di essere selezionate per svolgere delle attività socialmente utili presso gli Uffici della Corte d’Appello di Bologna, ma anche presso gli uffici del Tribunale, del Tribunale dei Minori, e del Giudice di Pace. La misura mira a favorire i lavoratori che attualamente si trovano in cassa integrazione guadagni straordinaria o in mobilità.

Chi fosse interessato a partecipare alla selezione, ha tempo sino al 3 marzo 2011, termine ultimo di scadenza del bando. La domanda può essere presentata di persona presso il Centro per l’Impiego competente per domicilio o residenza. L'attività utile potrà avere una durata massima di 12 mesi, e di non oltre 36 ore a settimana, a fronte di una retribuzione integrativa dell'ammortizzatore sociale che già si percepisce. Al termine della raccolta delle candidature, verrà stilata una graduatoria che prenderà in considerazione il domicilio o la residenza del lavoratore, e la durata residua legata al percepimento dell’indennità di mobilità o della cassa integrazione guadagni straordinaria.

Uno dei requisiti più importanti per partecipare alla selezione, riguarda la durata residua dell’indennità di cassa integrazione guadagni straordinaria (CIGS) o di mobilità, che non deve essere inferiore ai 9 mesi alla data di presentazione della domanda. Chiaramente, è richiesto l'assolvimento dell'obbligo scolastico e il possesso degli adeguati requisti morali, che verranno verificati dagli Uffici giudiziari.

(foto © Dreamstime.com)

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017