Excite

Lavoro Bologna, nuove possibilità grazie agli stanziamenti UE

Il settore del lavoro a Bologna tira una boccata di ossigeno, perchè nonostante il periodo nero dell' economia e dell' occupazione, alla Provincia di Bologna sono destinati 9 milioni di euro previsti dal Fondo Sociale Europeo a sostegno di attività di formazione professionale e servizi per l'impiego.

Sono disponibili, esattamente, per i progetti a sostegno del mondo del lavoro a Bologna, ben 9.288.000 euro. La giunta ha deliberato l' accordo avvenuto tra la Regione Emilia Romagna e le Provincie in merito al coordinamento e la gestione dei progetti formativi e di lavoro per il prossimo 2010, che potranno godere così di un ulteriore aiuto da parte dell' UE.

Osservando nel dettaglio i diversi progetti e lo stanziamento delle risorse, si nota che oltre 3,6 milioni di euro sono destinati al finanziamento di progetti di competitività del sistema economico-produttivo e dei lavoratori, con lo scopo di assicurare la loro permanenza sul mercato del lavoro e a conseguire un incremento dell' occupazione e un miglioramento delle prospettive professionali.

3,7 milioni di euro sono destinati direttamente a sostegno dell' occupabilità delle persone in cerca di lavoro, con progetti specifici ed una politica del lavoro mirata a rispondere alla domanda di personale qualificato da parte delle aziende, incentivando attività di formazione, orientamento e accompagnamento al lavoro, prestando la massima attenzione alle situazioni maggiormente delicati presenti nel mercato, come il lavoro femminile o gli over 45. Oltre 2.1 milioni di euro, invece, contribuiranno al potenziamento dei progetti di inclusione sociale.

(foto © fondosocialeeuropeo.it)

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017