Excite

Lavoro da psicomotricista: mansioni e ambiti d'intervento

Lo psicomotricista esercita la propria professione in forma autonoma in ambito educativo e socio-sanitario, favorendo lo sviluppo psicofisico della persona e il mantenimento del suo equilibrio in tutto l’arco della vita. Il professionista nel settore della Psicomotricità aiuta a superare momenti di crisi anche per prevenire l'instaurarsi di situazioni patologiche e opera per la valorizzazione e la mobilizzazione delle risorse della persona e del suo contesto.

    Facebook

Le mansioni dello psicomotricista

Lo psicomotricista postula alla base del proprio intervento l'unità della persona, riconoscendo e favorendo l'interazione e la piena integrazione tra l'area motoria, cognitiva e affettiva. Attiva e consente nel paziente la progressiva conoscenza a cominciare dal sé corporeo e dall'ambiente, attraverso la motricità e le capacità simboliche della persona.

Leggi le news dei consigli sul lavoro

Svolge attività di osservazione, valutazione e bilancio psicomotorio, anche nell'ambito di un lavoro di équipe.

Gli ambiti di intervento

Lo psicomotricista interviene nei seguenti ambiti: educativo-preventivo, in cui gli interventi sono rivolti a favorire un armonico sviluppo psicomotorio, a mantenere un adeguato equilibrio e a prevenire disagi della relazione e degli apprendimenti nelle persone in età evolutiva.; sociale, in cui la sua attività in ambito sociale per favorire i processi di inserimento e integrazione sociale, per migliorare la comunicazione e l’uso di una adeguata espressività corporea nella relazione umana; di aiuto, in cui attua interventi di aiuto psicomotorio con persone in età evolutiva e con persone in età adulta o anziani che presentano difficoltà connesse all'alterazione delle funzioni psicomotorie e della comunicazione.

Leggi le news sulla formazione

L'approccio psicomotorio ha come terreno specifico di intervento il rapporto tra il corpo e i processi psichici nella costruzione dell'identità attraverso la via corporea, nonché il rapporto tra corpo ed espressività, qualunque sia il livello di capacità motorie della persona. Utilizzando la conoscenza di queste dinamiche, lo psicomotricista interviene nella relazione con metodologie psicomotorie, perseguendo l'obiettivo di favorire il processo di integrazione fra i diversi piani espressivi e conoscitivi che stanno alla base di quel fenomeno complesso che è la costruzione dell'identità.

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017