Excite

Lavoro interinale, che cosa è e cosa comporta

Il lavoro temporaneo o interinale è un rapporto trilaterale in cui una impresa, autorizzata dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale. Questa impresa stipula con il Lavoratore un contratto di lavoro a tempo determinato, o indeterminato, e lo "affitta" ad un'altra impresa (Impresa Utilizzatrice) per il tempo che occorre ad quest'ultima.

Il lavoro interinale offre la possibilità di una assunzione a termine, che può anche tradursi in un'occupazione fissa presso l'Impresa Utilizzatrice. Il lavoro interinale è vietato per qualifiche a basso contenuto professionale, per sostituire lavoratori in sciopero, nelle unità produttive in cui nei dodici mesi precedenti ci siano stati licenziamenti collettivi riguardanti le mansioni richieste, nel caso di sospensione e/o riduzione dell'orario con ricorso alla cassa integrazione, per lavori che richiedono sorveglianza medica e per lavori particolarmente pericolosi.

Le Imprese fornitrici di Lavoro Interinale hanno anche la possibilità di assumere i lavoratori a tempo indeterminato e mandarli in missione presso le imprese richiedenti; nel periodo in cui però non dovessero essere impiegati come interinali, i lavoratori rimangono comunque a disposizione dell'Impresa Fornitrice.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017