Excite

Lavoro Palermo, anche l'Arcivescovo si lamenta

Si lamenta anche la Chiesa della mancanza di lavoro a Palermo. L'arcivescovi di Palermo, Paolo Romeo, in una lungo intervento ad una tavola rotonda organizzata dalla Caritas palermitana ha tuonato contro la piaga del precariato che rovina la vita delle giovani generazioni.

Infermieri, medici e ingengeri sono i profili professionali che più degli altri non riescono a trovare spazio in Sicialia e come ha detto Romeo sono i 'nuovi emigranti', persone capaci e che hanno studiato che lasciano la Sicilia per andare verso Nord e terre più fiorenti dal punto di vista lavorativo.

L'arcivescovo ricorda come la Fiat e l'Italtel, due grandi relatà che assicuravano migliaia di posti di lavoro, sono andate via e nonn certo per mancanza di produzione ma perchè manca un investimento serio nelle infrastrutture. Romeo fa l'esempio del tratto ferroviario Roma Milano, oggi percorribile in due ore e mezzo, mentre per andare da Palermo a Catania,percorso più breve del precedente, ce ne vogliono quasi cinque.

Il convegno della Caritas si è chiuso con il monito dell'arcivescovo Romeo che invita la Chiesa e i cristiani a non restare silenti di fronte al degrado ed ha incoraggiato i palermitani a fare scelte coraggiose e controcorrenti, sopratutto la politica non deve aver paura di eliminare i costi eccessivi che appesantiscono la Pubblica Amministrazione.

(foto latraitaliablog.wordpress.com)

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017