Excite

Lavoro Toscana: sostegno all'occupazione femminile

La Regione Toscana punta sulle donne. L'occupazione femminile è vista ora più che mai come una risorsa indispensabile per uscire il prima possibile dalla crisi. Il rafforzamento della dimensione di genere nelle politiche per il lavoro, la formazione e l'istruzione è la principale finalità di Tecnostruttura, un protocollo d'intesa cui hanno già aderito diverse regioni italiane ed europee: Marche, Piemonte, Catalogna o Gotaland, per dirne soltanto alcune.

Coordinato dalla Regione Toscana, il progetto Tecnostruttura vuole promuovere la presenza femminile nel mercato del lavoro, stimolando una cultura dello sviluppo in grado di conciliare i tempi di vita e di lavoro. È infatti necessario che le donne abbiano pari opportunità nelle retribuzioni e nelle carriere, e che si tenga conto delle loro specifiche responsabilità familiari.

L'orizzonte di riferimento è quello sancito nel 2000 dal Consiglio europeo di Lisbona che prevedeva il raggiungimento del 67% di occupazione femminile entro il 2010. Traguardo da cui al momento la Toscana è separata da poco più di due punti percentuale, ma che rischia di allontanarsi per via della crisi che ha colpito molti comparti produttivi della regione. Si teme ora una brusca frenata nell'espansione dell'occupazione femminile, e anche un possibile arretramento.

Per far fronte a ciò, la Regione Toscana ha messo in cantiere una serie di interventi, fra cui un Patto per l'occupazione femminile siglato con le parti sociali, e ha previsto lo stanziamento complessivo da qui al 2013 di circa 26 milioni di euro.

(foto © tuttiassunti.it)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017