Excite

Le strategie per sopravvivere al licenziamento

Perdere il lavoro, è un duro colpo ed è facile cadere in depressione, con pesanti ripercussioni sulla sfera familiare e sulla vita sociale. Tuttavia, non bisogna lasciarsi andare, occorre reagire organizzando un vero e proprio piano d'attacco che preveda la realizzazione di un progetto, sia che si tratti della ricerca di un nuovo impiego o di un'attività autonoma.

La prima cosa da fare dopo un licenziamento è mettere a fuoco l'obiettivo, e se si vuole ricoprire lo stesso ruolo per cui si è stati licenziati bisogna prima di tutto rivedere ilcurriculum vitae, cercando di mettere in luce l'esperienza maturata nello stesso settore e i corsi seguiti per migliorare le proprie competenze teoriche, il tutto senza dilungarsi troppo, la gran parte dei recruiter, infatti, preferiscono leggere un cv chiaro, che non sia più lungo di 3 pagine e con percorsi di studio ed esperienze lavorative in linea con la posizione aperta. Rifatto il curriculum ex novo, bisogna armarsi di grinta, 'elemosinare' il lavoro non depone bene. Chiaramente, cambia il punto di vista, se si hanno più di 40 anni, una delle strategie da adottare potrebbe essere quella di mettersi in proprio o di frequentare corsi di aggiornamento o di riqualificazione professionale, in alcune rergioni come la Lombardia ce ne sono anche molti a titolo gratuito. Per gli under 30, una strategia efficace potrebbe essere quella di imparare una lingua emergente come il cinese, o intraprendere dei corsi di formazione/master che assicurino lo stage formativo a fine percorso.

Qualora ci si volesse mettere in proprio, è fondamentale focalizzare l'ieda imprenditoriale e valutare la fattibilità del progetto in base a diversi fattori, dall'analisi del mercato sino alla concorrenza. Inoltre, in questo senso esistono diverse forme di finanziamento, sia a fondo perduto che a copertura parziale, come i finanziamenti a sostegno per l'imprenditoria giovanile, oltre che quelli a sostegno dell'imprenditoria femminile. l'importante è non commiserarsi, ma impiegare il tempo a rilanciarsi professionalmente, mettendo in campo tutte le risorse di cui si dispone.

(foto © Freedigitalphotos.com)

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017