Excite

In Italia 1 mamma su 2 è disoccupata

L'Italia, in compagnia di Malta, sono il fanalino di coda dell'Europa per quanto riguarda l'occupazione femminile. Secondo i dati forniti dall'Eurostat, infatti, le donne italiane, e soprattutto le mamme, non se la passano bene. Secondo l'istituto di statistica europeo, le donne che svolgono una professione sono sempre meno, e la situazione non migliora se si parla di madri.

Nel nostro Paese, infatti, dopo la nascita del primo figlio, lavora solo il 59% delle mamme, contro il 71,3% della media europea, ma per le donne con 2 figli la situazione è ancora più drammatica, la percentuale scende al 54,1% contro il 54,7% della media UE. Ma le donne senza figli, non se la passano certamente meglio, l'occupazione femminile, infatti, è del 3,9% contro il 75% del resto dell'Europa. Inoltre, a complicare il quadro è una forte disparità tra le giovani laureate e i colleghi di sesso maschile, a cui si aggiungono anche le differenze di stipendio. A 5 anni dal conseguimento del titolo, infatti, su 100 uomini, 86 riescono a trovare un lavoro, contro 77 donne su 100.

Secondo i dati dell'Eurostat, l'Olanda sarebbe un'isola felice, dove l'occupazione femminile aumenta in maniera direttamente proporzionale al numero dei figli. In Sloveni e in Belgio, invece, il tasso di disoccupazione femminile varia solo dopo la nascita del terzo figlio.

(foto © Freedigitalphotos.com)

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017