Excite

Nucleare: nuovi posti di lavoro come disaster manager

Il nucleare promette migliaia di posti di lavoro, tra cui il diaster manager, colui che si occupa della gestione dei disastri, e che nel caso del nucleare, si tratterebbe di una vera e propria catastrofe al pari di Chernobyl. Secondo uno studio ENEA realizzato dagli scienziati dell'agenzia Giuliano Bucei e Stefano Monti, infatti, qualora il nucleare andasse in porto, serevirebbero 10 mila esperti da impiegare nei prossimi 10 anni, con un ritmo di 2 mila per centrale ogni anno, considerando la preparazione del sito, la costruzione, i lavori meccanici ed elettrici, e ipotizzando una durata di 6 anni nella costruzione di ogni reattore di terza generazione.

Il commissario dell'ENEA Giovanni Lelli, in questo senso, ha voluto anticipare le richieste di risorse umane qualificate che si manifesteranno non solo per gestire la fase di progettazione, realizzazione e qualifica della componentistica, ma anche tante altre figure professionali, dai saldatori ai project manager. Ecco perché, sempre secondo il commissario dell'ENEA la carenza di competenze può diventare una criticità per lo sviluppo dei programmi nazionali, nel caso si dovesse determinare uno squilibrio tra domanda e offerta di risorse umane qualificate, dovuta all'aprirsi di nuove opportunità professionali fuori dall'Italia, vista la crescente attenzione verso il nucleare anche di altri Paesi. Si tratterebbe, dunque, di giocare d'anticipo.

Ed è proprio in quest'ottica che nasce la possibilità di attivare iniziative di formazione specifica per il settore nucleare, come ad esempio un nuovo corso universitario per 'disaster manager', una figuar speciale che sarà incaricata di gestire i rischi e affrontare le emergenze di eventuali disastri. Ma accanto a figure vecchie e nuove, non potranno certamente mancare ulteriori uomini della Protezione Civile, dai pompieri ai nuclei di antidecomtaminazione, dalle squadre speciali, alle forze civili, dalle figure di intelligence antiterrorismo agli ispettori ambientali, che saranno chiamati a vigilare e ad intervenire nel caso avvenga quello che non 'potrà mai succedere'.

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017