Excite

Palermo: Rifkin interviene al Forum sull'energia

Una piccola 'rivoluzione verde' con migliaia di posti lavoro, che farebbe della Sicilia l'avanguardia di una nuova economia, e anche di un nuovo modo d'intendere la politica. Questi i toni usati da Jeremy Rifkin, intervenuto con un video messaggio registrato in occasione del Fred, il Forum regionale per l'energia distribuita tenutosi nei giorni scorsi a Palermo.

Secondo il celebre economista e teorico della green economy, basterebbe impiantare pannelli solari di ultima generazione sul 6,5% dei tetti siciliani per sopperire al 50% del fabbisogno energetico dell'intera Trinacria. Inoltre, ciò comporterebbe per i prossimi vent'anni un giro d'affari per le piccole e medie imprese siciliane pari all'incirca ai 6 miliardi di euro.

Un vero tocca sana per l'economia siciliana, con la creazione di migliaia di nuovi posti di lavoro, e un reddito supplementare per le famiglie e le imprese stimato tra i 25 e i 35 miliardi di euro. Secondo l'indagine realizzata da Cetri-tires, se la potenza degli impianti rimanesse inferiore ai 200 kilowatt, l'80% delle risorse resterebbe sul territorio. In caso contrario, invece, il giro di affari si sposterebbe per il 90% fuori dell'isola.

Concorda Jeremy Rifkin, il quale considera indispensabile, per un cambiamento radicale del mercato dell'occupazione in Sicilia, l'autoproduzione sostenibile dell'energia. E proprio con questo obiettivo, per il coinvolgimento diretto dei cittadini, è stato costituito il Fred. Rifkin ha concluso il suo intervento con un messaggio di speranza, affinché 'questo nuovo movimento mandi un messaggio alla Sicilia e all'Italia che la politica tradizionale è superata.'

(foto © zeroemission.eu)

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017