Excite

Piano Straordinario per il lavoro in Puglia, ecco i bandi

Il Piano straordinario per il lavoro in Puglia appena presentato dalla Regione prevede uno stanziamento di 340 milioni di euro. I finanziamenti, sono suddivisi tra azioni a sostegno della nuova occupazione e azioni per la salvaguardia dell’occupazione. I destinantari degli interventi sono gli inoccupati, i giovani e le donne senza lavoro, i disoccupati, gli over 50, i lavoratori in cassa integrazione, gli immigrati e disabili.

I primi 3 bandi indetti dalla Regione Puglia riguardano l'apprendistato professionalizzante, l'alta formazione e l'avvio di una rete per la diffusione del piano lavoro.

Apprendistato professionalizzante

L'avviso pubblico è rivolto a soggetti che erogano corsi di formazione esterna per giovani apprendisti, ai datori di lavoro che hanno assunto lavoratori con contratto di apprendistato, a Centri Territoriali per l’impiego delle province pugliesi ed Enti Bilaterali. Le aziende e gli enti accreditati per la formazione continua e l'apprendistato professionalizzante devono presentare la propria domanda direttamente accendendo al sito web www.sistema.puglia.it. Per ogni apprendista (dai 18 ai 29 anni) è previsto un buono di formazione di 20 euro all'ora.

Alta formazione

L'avviso pubblico si rivolge agli istituti di formazione post laurea pubblici e privati o università della Regione Puglia e a lavoratori occupati (laureati o diplomati) e cassintegrati (laureati o diplomati) residenti in Puglia e che intendono richiedere il voucher. Il bando, infatti, prevede la creazione di un catalago interregionale dell'Alta formazione. Gli enti di formazione accredita che vogliano iscriversi nel catalogo devono farne richiesta accedendo al portale www.altaformazioneinrete.it sino al 6 giugno. Mentre i cassintegrati e i lavoratori occupati potranno inviare la propria domanda online dal 4 luglio al 4 agosto 2011. I corsi avranno inizio tra il 17 ottobre 2011 e il 30 ottobre 2012 e si chiuderanno entro il 30 giugno 2013.

Rete per la diffusione del Piano del Lavoro

L'avviso pubblico si rivolge alle strutture di relazione con il pubblico degli enti locali (informagiovani, Urp, sportelli sociali), alle strutture del terzo settore, ai soggetti gestori dei laboratori urbani, alle scuole secondarie superiori, alle università e ai sindacati, ma anche ai patronati, ai Caf, ai confidi e alle associazioni di categoria, che avranno il compito di fornire informazioni relative al Piano straordinario del lavoro della Regione Puglia e dare assistenza ai destinatari degli interventi. I soggetti interessati dovranno spedire la domanda di adesione al servizio Formazione Professionale della Regione Puglia entro 30 giorni dalla pubblicazione dell’avviso avvenuta il 5 maggio 2011.

Per avere maggiori informazioni sul Piano straordinario per il lavoro della Regione Puglia, vi invitiamo a visitare il sito www.sistemapuglia.it, dove potrete leggere i bandi pubblicati integralmente e scaricare le relative domande di adesione.

(foto © Regione Puglia)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017