Su Porta Portese un mare di offerte di lavoro

Il giornale Porta Portese, luogo ideale per scandagliare le offerte di lavoro nella capitale, prende il nome dall'antica porta di Roma che andò a sostituire, nel 1644, la Porta Portuensis, limitrofa alle mura difensive gianicolensi.

Attaulemente, lungo la via Portuense, vi è il mercato delle pulci, un mercato non alimentare, più importante della città eterna. Questo mercato è un luogo d'incontro fra domanda e offerta, lavoro, strumenti, bisogni ed è per questo che il giornale ne ha preso il nome.

La struttura di Porta Portese.

Prima di avviare la ricerca di lavoro fra le pagine di questo bisettimanale è importante sapere dove cercare. Porta Portese (in edicola e sul web) ha una sezione specifica dedicata alle offerte e richieste di lavoro, alle candidature spontanee e proposte di collaborazioni. Questi spazi sono suddivisi fra il lavoro generico, il lavoro qualificato, le prestazioni varie, riparazioni, scuola e lezioni private, attrezzatura e arredamento per uffici e negozi.

Inserire un annuncio è gratuito sia nel cartaceo che nell'online. Per farlo è sufficiente inviare via posta tradizionale o tramite sito web il coupon con la richiesta. Il form si trova in calce al giornale cartaceo oppure nella sezione "Inserisci il tuo annuncio" direttamente sul sito.

Le professioni più richieste: agente immobiliare, promotore Herbalife, istrutture nelle palestre.

Nel grande mare magnum delle offerte di lavoro proposte da Porta Portese, spiccano per quantità le proposte dalle agenzie immobiliari quali Toscano, Tecnocasa e Pirelli Re: agenti immobiliari e segretarie in particolare.

Avon ed Herbalife cercano presentatrici/tori e agenti in grado di incrementare il commercio e il portfolio dell'azienda. Le palestre dislocate in tutta Roma richiedono istruttori di yoga, danze caraibiche o tango.

Non mancano le richieste per programmatori di software, domestiche, ingegneri e operatori call center. Larga scelta è offerta dalle posizioni di cuoco, chef, pizzaiolo, cameriere, barista.

Rari sono gli impieghi alla reception o appartenenti al mondo dell'editoria, della biologia e di tutti gli altri settori strettamente specifici e tecnici.Nel campo del benessere le figure professionali richieste sono estetiste, shampiste, venditrici di prodotti di bellezza.

In Porta Portese le offerte di lavoro come baby sitter, insegnante di ripetizione (musica o scuola dell'obbligo) non mancano. Gli annunci in cui si richiede personale qualificato e madrelingua inglese, francese o tedesca non mancano.

Qualche consiglio in più:

Sul sito web (www.portaportese.it) è possibile affinare la ricerca utilizzando gli strumenti del motore di ricerca online. Gli annunci vengono aggiornati seguendo le cadenze in edicola del giornale. Ove possibile, valutate la reputazione dell'azienda attraverso le ricerce Google: i pareri di chi vi ha lavorato possono fornire utili informazioni sul luogo e sulle eventuali criticità. Questo aiuterà anche in caso di eventuale colloquio. Non tutte le aziende hanno un sito internet e quindi il telefono e i metodi di posta tradizionali saranno gli unici due canali a disposizione per l'invio del curriculum. I tempi di risposta e riscontro sono generalmente lunghi, visto l'ampio tasso di disoccupazione dilagante in Italia e in città.

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2014