Excite

Professioni: le imprese a caccia di specialisti, tecnici e laureati

A livello settoriale, il saldo peggiore si registra negli Altri servizi (-23.800). In realtà, in questo ambito, che pure metterebbe a segno il maggior numero di assunzioni preventivate (59.100), la flessione occupazionale sembra dettata essenzialmente dall’andamento delle imprese degli Alberghi, ristoranti e servizi turistici, che per la fine dell’anno prevedono di assumere quasi 8mila unità, ma di farne uscire 43mila, con un saldo negativo, quindi, di oltre 35mila occupati.

Questo è il quadro offerto dai dati di Unioncamere.Tra gli Altri servizi, di segno positivo sono invece i saldi dei Servizi informatici (+1.000), dei Servizi avanzati (+1.400) e, soprattutto, della Sanità, istruzione, servizi ricreativi e culturali (+16mila). A 22.500 unità ammonterebbe invece il calo previsto degli occupati nelle Costruzioni (3.200 le entrate nel trimestre a fronte di 25.700 uscite). Decisamente meno cospicuo il saldo negativo dell’industria (-12.400), al cui interno il settore che dovrebbe ridurre maggiormente il personale è quello alimentare (-5mila il saldo), seguito da quello delle Altre industrie manifatturiere (-2.700) e dal Tessile e abbigliamento (-1.800). Previsioni di espansionedell’occupazione interessano invece le Industrie elettriche ed elettroniche (+500 il saldo previsto per i mesi finali di quest’anno). Dovrebbe ammontare infine a -5.500 unità la riduzione del personale del settore commerciale, dettata essenzialmente dalle previsioni negative del Commercio all’ingrosso e di autoveicoli (-4.400).

In questa delicata fase di ripresa, ancora penalizzati saranno i lavoratori con livello di inquadramento contrattuale operaio e il personale non qualificato, mentre quadri, figure impiegatizie e tecniche dovrebbero registrare al contrario una consistente espansione. Il 15,5% dovrebbe interessare laureati, fortemente richiesti soprattutto dalle industrie chimiche, farmaceutiche, della gomma e plastica, dalle imprese del Credito, assicurazioni e servizi finanziari, da quelle dei Servizi informatici e delle Tlc e dei Servizi avanzati alle imprese.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017