Excite

Istat: retribuzioni 2010 in aumento del 2,2%

Secondo i dati rilasciati dall'Istat, le retribuzioni contrattuali orarie del 2010 hanno registrato un aumento del 2,2% rispetto all'anno precedente, dunque, in calo del 3% rispetto all'anno 2008/2009. Tuttavia, l'incremento delle retribuzioni si mantiene al di sopra dei prezzi al consumo. Infatti, il tasso d'inflazione medio annuo nel 2010 si attesta intorno all'1,5%. Nel dettaglio, a dicembre l'aumento è stato dello 0,1% rispetto al mese precedente e dell'1,7% rispetto a dicembre 2009, mentre il tasso d'inflazione annuo a dicembre è stato pari all'1,9%.

Diversi sono stati i comparti, che nel complesso del 2010, hanno fatto registrare aumenti decisamente sopra la media: alimentari bevande e tabacco (+3,9%), telecomunicazioni (+3,7%), servizi di informazione e comunicazione (+3,4%), commercio (+3,3%) e tessili, abbigliamento e lavorazione pelli (+3%). Le variazioni più contenute si registrano, invece, per attività dei vigili del fuoco (+0,4%), scuola (+0,6%), trasporti, servizi postali e attività connesse e ministeri (per entrambi l’aumento è dello 0,7%).

L'Istat, inoltre, ha diffuso anche i dati relativi ai contratti collettivi nazionali di lavoro, in tal senso ha stimato per il 2011, sulla scorta delle disposizioni in merito ai contratti in vigore alla fine di dicembre 2010, un incremento medio annuo dell'1,4% dell'indice delle retribuzioni orarie contrattuali. L'Istat ha precisato, in riferimento al semestre gennaio-giugno 2011, che in assenza di rinnovi, il tasso di crescita dell'indice potrebbe salire al 2% tra gennaio e febbraio, per poi scendere al 1,4% a giungo. Inoltre, a fine dicembre risultano in attesa di rinnovo 41 contratti nazionali, relativi a meno di 4,9 milioni di dipendenti. Secondo l'Istat, la quota di dipendenti che aspettano il rinnovo del contratto è pari al 37,2%, in lieve calo rispetto rispetto allo scorso mese (37,9%), ma in forte crescita rispetto a dicembre 2009 (10,3%).

(foto © Freedigitalphotos.net)

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017