Excite

Roma: lavorare nel mondo dello spettacolo

Se vi piacerebbe lavorare nello spettacolo, le soluzioni possibili sono due: Milano o Roma. Se per la televisione è difficile decidersi, per il cinema è senz'altro la seconda il principale centro di riferimento in Italia.

La prima cosa da fare è quindi trasferirsi. Trovata una sistemazione nella capitale, la seconda mossa è cercare una buona agenzia di spettacolo. Un agenzia dello spettacolo ha il compito di promuovere l'immagine dell'artista, favorendone anche la formazione, e proponendolo ai vari casting.

Ne esistono a centinaia, ma non tutte sono uguali. Da scartare a priori quelle che richiedono una quota d'iscrizione. Con molta probabilità vi parleranno di grandi opportunità, di carriere fulminanti, di fama e ricchezza senza però riuscire a piazzarvi neppure al casting di una pubblicità.

Le agenzie dello spettacolo serie non richiedono quote d'iscrizione, il loro guadagno proviene dalla percentuale che prelevano all'artista sui contratti che riescono a strappare a suo favore. A seconda dell'agenzia, la percentuale varia tra il 15 e il 30%. È quindi nell'interesse delle agenzie far lavorare il più possibile i propri artisti, perché è da lì che viene il loro guadagno.

La terza mossa da fare per chi desidera lavorare nel mondo dello spettacolo è il book. Inammissibile che l'agenzia se ne preoccupi, perché la realizzazione del book spetta al fotografo di fiducia. Evitate assolutamente gli scatti amatoriali, e considerate i 5-600 euro del costo di un book un investimento inevitabile.

(foto © gossipnews.it)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017