Excite

Selezioni: come affrontare l'assessment center

L'assessment center è uno strumento di selezione adottato da molte aziende, e serve per valutare le competenze tecniche e le cosiddette 'soft skills' dei candidati (comunicazione, spirito di squadra, ascolto, motivazione, leadership), necessarie a svolgere un determinato lavoro. Durante le prove, inoltre, un gruppo di esaminatori passerà sotto la lente le azioni e le interazioni e assegnerà dei punteggi a ciascun candidato.

L'assessment center varia in base all'azienda e alle competenze richieste per l'impiego offerto, ma in generale si può parlare di prove di gruppo e prove individuali. Tra le prove di gruppo rientrano:
Casi e problem solving

Al gruppo viene dato un caso o un problema su cui discutere, con l'obiettivo di individuare la soluzione. Questo tipo di esercizio, serve ai selezionatori per valutare le dinamiche di gruppo, e l'approccio al problema/caso, quindi il processo di analisi, la condivisione con il gruppo, la valorizzazione degli apporti altrui, ecc. Ciò che conta, infatti, al di là della soluzione del problema, sono le modalità adottate per affrontarlo.


Giochi di ruolo

Ai candidati, può essere chiesto di interpretare un ruolo all'interno di una determinata situazione, come può essere una telefonata con un cliente difficile. Anche in questo caso, l'obiettivo dei selezionatori è valutare le capacità messe in campo per affrontare la situazione. Le prove individuali, invece, mirano ad osservare le capacità del singolo candidato. Tra le più comuni ci sono il test in basket, lapresentazione e i test psicologici.


Test in basket

Il candidato viene posto di fronte ad un ipotetico cestino della corrispondenza, dove troverà alcuni documenti da esaminare e smistare, come verbali, indirizzi email, ecc. Si ha a disposizione un tempo limitato per scegliere cosa fare. Questo tipo di esercizio, serve agli esaminatori per valutare la capacità di stabilire delle priorità e di sopportare lo stress.


Presentazione

Al candidato viene invitato a fare una presentazione che riassuma il percorso di studi o l'argomento della tesi di laurea. In questo modo, i recruiter mirano a valutare le capacità espositive. Non è escluso che l'assessment center preveda dei test psicologici, strutturati in maniera diversa in base al ruolo professionale da ricoprire e alle capacità richieste.

Alla fine dell'assessment center, che può durare anche più di 1 giorno, a ciascun candidato viene consegnato un feedback sulla partecipazione alle prove. L'ultimo anello della catena, una volta superato questo step, è il colloquio individuale.

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017