Excite

Come diventare store manager

Navigando online e sfogliando gli annunci di lavoro sui giornali capita sempre più spesso di imbattersi nella ricerca di store manager: questi professionisti sono infatti una figura chiave nella grande distribuzione organizzata e nel fashion retail. Ecco allora un breve guida che spiega chi è lo store manager, che cosa fa e come lo si diventa.

Chi è, che cosa fa lo store manager e quanto guadagna

Lo store manager, anche detto direttore o responsabile di negozio, è un professionista molto richiesto dalle aziende - di piccole, medie e grandi dimensioni - perché svolge un ruolo chiave in un mercato come quello del commercio caratterizzato da una concorrenza sempre più agguerrita e da un consumatore attento, informato ed esigente.

In linea generale, lo store manager gestisce un punto vendita o un reparto di un grande magazzino a 360°, seguendo tanto la parte commerciale che quella amministrativa e relativa personale. Scendendo più nello specifico, si occupa di organizzare i piani e le campagne di vendita, di riassortire gli stock e restituire le giacenze in magazzino, di selezionare e formare lo staff (oltre che naturalmente di gestirlo e motivarlo) e di tenere i rapporti con la direzione e i fornitori. Il suo dunque è un ruolo complesso, che da un punto di vista strettamente professionale richiede nozioni di marketing, tecniche di vendita, organizzazione aziendale e diritto commerciale e competenze inerenti la pianificazione di un budget e la gestione di un bilancio, mentre sotto l'aspetto personale presuppone buone capacità relazionali e attitudine al lavoro di gruppo, elevata capacità di pianificazione e negoziazione, doti creative e di problem solving, flessibilità e resilienza. Anche in questo caso, ovviamente, la conoscenza a un buon livello di una o più lingue straniere è un plus e diventa strettamente necessaria nel caso di multinazionali e di negozi con una clientela internazionale.

Per quanto riguarda la retribuzione, lo stipendio di uno store manager oscilla tra i 1.200 e 1.700 euro, più eventuali bonus e premi al raggiungimento degli obiettivi di vendita. Non mancano ovviamente professionisti con buste paga anche più alte, specialmente nel settore high luxury.

Come diventare store manager: formazione ed esperienza sul campo

Solitamente la strada per diventare store manager passa dall'esperienza sul campo come commesso/commessa: lavorando in un negozio o in un reparto in qualità di assistenti alla vendita si mettono infatti le basi per diventarne responsabili. Tuttavia non mancano corsi specifici per formare al ruolo di store manager, proprio in virtù delle molteplici e complesse competenze che ha questa figura. Tra i vari esistenti si segnalano quelli di Ifoa (ifoa.it), Factory School (corso-store-manager.it), i Master brevi in Marketing Sales Management (MaSa) della Luiss e per Store Manager del Centro Studi Orientamento (ISDA) a Roma e il corso in Fashion Retail Management e le lezioni individuali private del Polimoda di Firenze (polimoda.it).

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017